Excite

Treviso: prestiti alle PMI

Se i grandi gruppi bancari nazionali sono più restii a concedere finanziamenti alle imprese, soprattutto se di piccole e medie dimensioni e radicate in una determinata regione o provincia, le banche locali si dimostrano più sensibili alle esigenze di liquidità che opprimono le aziende del proprio territorio.

È il caso della Banca Popolare di Vicenza la quale, insieme alla Ascom Confcommercio Treviso, si propone di venire incontro alle richieste di credito delle piccole e medie imprese locali. Sul territorio della provincia di Treviso ci sarebbero infatti 3 imprese su dieci che lamentano difficoltà di accesso al credito.

L'accordo stipulato tra la Popolare di Vicenza e l'Ascom Confcommercio vuole sopperire a questa mancanza, erogando finanziamenti a tasso agevolato alle aziende in difficoltà, unitamente a servizi di consulenza finanziaria concessi a prezzi di favore.

La Banca ha stanziato un planfold di 3 milioni di euro, consentendo la stipulazione di crediti chirografari con durata fino a 5 anni o ipotecari con scadenza fino a 10 anni. Un'iniziativa che permetterà alle piccole e medie imprese di continuare a lavorare, mantenendo salda l'occupazione in vista di una ripresa nei prossimi anni.

I prestiti verranno concessi alle piccole e medie imprese che necessitano di liquidità per ripristinare il proprio equilibrio finanziario, come a quelle realtà aziendali che hanno bisogno, per continuare ad essere competitive, di acquistare beni strumentali o immobiliari.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016