Excite

Telematizzazione Inps, da aprile lo sportello è più vicino

Dopo tre mesi di periodo transitorio, durante il quale era possibile ancora presentare all'Inps le domande con le consuete modalità, a partire da aprile le domande di disoccupazione ordinaria, di indennità di mobilità ordinaria e le comunicazioni relative al rapporto di lavoro domestico potranno essere presentate solo attraverso il canale telematico.

Lo ricorda l'Inps sottolineando che si tratta di un altro passo verso la completa telematizzazione. L'obiettivo è garantire la trasparenza, interattività, multicanalità e vicinanza del servizio offerto all'utente finale, dando la possibilità a tutti i cittadini di raggiungere l'Istituto senza scomodarsi da casa o raggiungendo il patronato e intermediario più vicino. La tecnologia informatica consente anche di perseguire un obiettivo economico e funzionale: eliminare la carta. E si traduce in risparmi, archiviazione duratura e, soprattutto, demateria-lizzazione e quindi fruibilità a distanza di informazioni e servizi.

I canali previsti sono essenzialmente di tre tipi: tramite web, utilizzabile direttamente dal cittadino tramite PIN mediante il portale internet dell'istituto (www.inps.it); tramite contact center integrato, raggiungibile chiamando il numero gratuito 803164; tramite i servizi telematici messi a disposizione ai cittadini dai patronati e intermediari dell'Istituto.

Inoltre, è stato reso possibile (attualmente per i soli lavoratori dipendenti) l’invio on line delle domande di congedo di maternità e paternità, sia in caso di parto sia in caso di adozione/affidamento, nazionale ed internazionale, preadottivo e non preadottivo.

(photo © risparmioemutui.blogosfere.it)

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016