Excite

Telecom: Franco Bernabè nuovo presidente della società

Il consiglio di amministrazione di Telecom Italia, eletto l'altro ieri dall'assemblea, ha nominato presidente esecutivo della società Franco Bernabé, vice presidente Aldo Minucci e amministratore delegato Marco Patuano.Bernabè prende, dunque, la carica in precedenza ricoperta da Gabriele Galateri di Genola, che dall'8 aprile è stato nominato presidente di Assicurazioni Generali.

La nomina di Franco Bernabe' e' segno di un nuovo indirizzo verso l'indipendenza di Telecom e rappresenta per Findim un motivo di serenita', dal momento che il presidente sara' l'interlocutore privilegiato con cui dialogare sullo sviluppo della societa' per creare valore per tutti gli azionisti. Questo è quanto dichiarato in una nota da Findim, secondo azionista di maggioranza all'interno dell'azienda, con quasi il 5% di tutte le azioni.

La stessa Findim, tuttavia, si rammarica che il nuovo Cda esprima, in sostanza, equilibri analoghi al precedente e che i professionisti di elevato standing imprenditoriale proposti nei passati giorni non possano dare il proprio contributo alla societa', e che siano invece state nominate persone con competenze piu' indirizzate verso gli obiettivi di governance. Pertanto, non avendo la possibilita' di esprimersi in sede di Consiglio, come solido e indipendente secondo azionista, troverà il suo interlocutore privilegiato nel Presidente e in Assemblea.

Al presidente esecutivo - si legge nella nota conclusiva del cda - risultano attribuite la rappresentanza della società, come per statuto, e tutti i poteri necessari per compiere gli atti pertinenti all'attivita sociale nelle sue diverse esplicazioni; il governo complessivo del gruppo, ivi incluso il coordinamento dell'attività dell'amministratore delegato, e la definizione delle linee di indirizzo strategico dell'impresa; la responsabilità delle operazioni straordinarie e di finanza straordinaria da proporre al consiglio di amministrazione.

Il titolo ha perso nell'ultima seduta di Borsa lo 0,28%, ma ha fatto registrare nei primi mesi del 2011 un andamento in migliore di quello del mercato. Dall'inizio del 2011 il titolo ordinario di Telecom Italia ha registrato un miglioramento dell'11%, quello delle azioni risparmio del 17,5%, con una capitalizzazione di borsa migliorata sensibilmente rispetto all'indice italiano (10,9%) e decisamente meglio in confronto al settore europeo (4,2%)

(photo © freedigitalphotos.net)

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016