Excite

Il mutuo a tasso variabile: caratteristiche e criteri di scelta

Un mutuo si definisce "a tasso variabile" quando la percentuale degli interessi dovuti dal richiedente al prestatore varia nel corso del tempo a seconda del costo del denaro: la variazione degli interessi è legata a quello dell'indice a cui è agganciato il tasso dell'interesse stesso, generalmente l'EURIBOR; l'aggiornamento del tasso dipende dalla periodicità delle rate.

Vantaggi e svantaggi del mutuo a tasso variabile

Scegliere un mutuo a tasso variabile rispetto ad uno a tasso fisso può essere conveniente perché:

  • all'inizio il mutuo a tasso variabile è meno oneroso di quello a tasso fisso dal punto di vista delle cifre da pagare (gli importi iniziali del mutuo a tasso variabile sono più contenuti, perché il tipo di finanziamento è più rischioso e offre meno garanzie);
  • il richiedente pagherà meno interessi se l'inflazione diminuisce nel periodo di tempo in cui deve pagare le rate.

Di contro, il mutuo a tasso variabile presenta anche alcuni inconvenienti:

  • è molto difficile prevedere l'andamento dell'inflazione: un improvviso aumento di quest'ultima porterà necessariamente ad un aumento degli interessi da pagare;
  • per non correre rischi si sceglie in genere di richiedere un mutuo a tasso variabile per brevi periodi di tempo, ma questo implica che le rate periodiche da pagare saranno di importo maggiore perché meno diluite negli anni.

A chi è consigliato il mutuo a tasso variabile?

Persone giovani, flessibili, con buone disponibilità economiche e disposte a mettersi in gioco sono i migliori candidati alla richiesta di un mutuo a tasso variabile, purché sappiano che il mercato è imprevedibile e conoscano esattamente i rischi a cui vanno incontro. Chi ha un reddito medio o alto non dovrebbe avere problemi ad attutire l'eventuale aumento delle rate da pagare, mentre un lavoratore dipendente o, comunque, con salario nella norma, potrebbe avere delle lecite esitazioni nello scegliere una soluzione economica simile.

Ulteriori informazioni

Per saperne di più, visitate:

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016