Excite

Tasse Napoli, se denunci pizzo e usura non paghi per tre anni

  • Web

Sei stato vittima di estorsione o ti è stato chiesto il pizzo? Se denunci tutto alle autorità competenti sarai esonerato dal pagamento delle tasse per tre anni. E’ questo la linea del comune di Napoli su indicazione del sindaco Luigi De Magistris che ha spinto per questa norma, ora al vaglio dell'aula, scritta dall’assessore alla cultura Nino Daniele e da quello allo sviluppo Enrico Panini. Una scelta importante da parte della giunta del comune partenopeo che smuove le acque nella sua lotta alla criminalità organizzat. Come funzionerà? Dopo la denuncia si aspetterà la condanna di primo grado dopodiché il denunciatario otterrà il beneficio che durerà per tre anni.

“Si tratta di una norma con cui questa amministrazione invia un chiaro segnale a tutti i cittadini sul fronte del contrasto alla camorra, al racket e all'usura. Il senso della iniziativa è quello di intervenire nella fase più difficile: quella della scelta della denuncia, quando si ha bisogno di sostegno e supporto da parte delle istituzioni. Nel contrasto a tali odiosi reati questo può essere uno degli spazi più congeniali per operare da parte dell'ente locale” hanno dichiarato i due assessori.

Napoli, incendiate imbarcazioni nel molo di Mergellina

L'inizativa del comune di Napoli non è unica nel suo genere perchè negli anni scorsi altre città hanno cercato soluzioni più o meno simili. Nel 2012 fu la Camera di Commercio di Reggio Calabria a stabilire che le imprese sane che non si sarebbero piegate al racket avrebbero ricevuto dopo la denuncia un contributo annuale per cinque anni. Furono Tibero Bentivoglio, Salvatore D’Amico e Filippo Cogliandro i primi tre imprenditori reggini ad aderire a questa iniziativa.

La Provincia di Roma nel 2009 istituì un fondo a favore delle vittime di racket e usura mentre lo scorso 17 maggio il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto, provincia di Messina, ha deciso di riconoscere uno sgravio di cinque anni sulle tasse ed imposte comunali a chi denuncia pizzo e racket. Aumentano quindi il numero dei comuni che decidono di intervenire in maniera netta contro gli estorsori invitando a denunciare offrendo in cambio aiuto, fondamentale nella fase difficile che vive il cittadino.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016