Excite

La tassazione degli stipendi in Germania

I lavoratori tedeschi guadagnano di più rispetto ai colleghi europei. Gli stipendi annui lordi di un muratore è in media di 30.000 euro annui, mentre un maestro elementare ne percepisce ben 38.000. Un'analisi del trattamento economico è possibile solo considerando la tassazione applicata agli stipendi in Germania, le esenzioni e le deduzioni previste dal sistema fiscale tedesco.

Aliquote, scaglioni, esenzioni e deduzioni

La tassazione che viene applicata agli stipendi in Germania riguarda la totalità degli stessi, vi rientrano perciò anche i compensi per il lavoro straordinario e i premi di produttività.

Solo nel caso in cui lo stipendio annuo sia inferiore a 8004 euro il lavoratore non è soggetto ad alcuna imposta sui redditi. Per importi che vanno dagli 8005 ai 52.881 euro il sistema tributario tedesco applica un'aliquota che varia secondo il principio della progressione lineare dal 14% al 42%. Stipendi superiori a 52.882 euro scontano l'imposta del 42%, che aumenta al 45% per importi superiori a 250.730 euro.

Numerose le deduzioni previste per specifiche tipologie di spese di una certa rilevanza sociale come :

  1. premi assicurativi;
  2. spese per l'istruzione e la formazione;
  3. donazioni ad associazioni o enti non profit.

Vi sono degli importi massimi fissati dalla normativa fiscale. Le spese per la formazione professionale sono, ad esempio, deducibili sino a 4.000 euro.

Un confronto con la normativa e la situazione italiana in materia? Non è sempre facile da effettuare e necessiterebbe di una distinzione contratto per contratto. Qualche considerazione di base è pur sempre possibile. I redditi che vanno dai 10.000 euro ai 30.000 euro subiscono minori ritenute fiscali in Germania rispetto all'Italia. Per i redditi più alti le aliquote sono molto simili, ma in caso di stipendi superiori a 250.730 la tassazione è più alta in Germania rispetto all'italia.

Un modello da seguire

L'economia della Germania sta viviendo, nonostante la crisi attuale, una fase espansiva, con un aumento del Pil del 3% e un'inflazione sotto controllo. La tassazione degli stipendi in Germania è caratterizzata dai principi di equità e non eccessività. Un modello che economisti e studiosi consigliano di prendere come esempio anche in altri Stati, al fine di un rilancio di produzione e consumi.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016