Excite

Sony e Nintendo: utili in calo e sapore di novità

Sony e Nintendo, società leader nel mercato delle console di videogames, incassano delle perdite. Crollano i conti di Nintendo: l'autentica macchina da soldi dei videogame si e' inceppata presentando conti su aprile-dicembre 2010 con utili netti consolidati per 49,56 miliardi di yen (circa 450 milioni di euro), in calo del 74,3%. Anche il gruppo Sony ha sofferto lo scorso anno, con perdite sia nel settore televisivo che nei video games.

Certamente sul calo degli utili ha influito il cambio della valuta, con un dollaro debole e svalutato e uno yen forte, ai livelli quasi del 1995. Ma, di certo, denota qualcos’altro: una concorrenza maggiore da parte degli smartphone e tablet, come ha evidenziato il Presidente della Sony Computer Entertainment, Kazuo Hirai, e che ha portato le due società a apportare delle innovazioni di prodotto.

Entrambe lanceranno una nuova console. Quella della Sony sarà commercializzata a fine anno e si chiamerà Ngp, ovvero Next Generation Portable. Prenderà il posto della PSP e rispetto al suo predecessore presenterà delle novità: schermo Oled multi-touch da 5 pollici, connettività wi-fi, funzioni 3G e le novita' del touch pad posteriore e del sensore di movimento. Una chiara “strizzata di occhi” all’iPhone, dunque, e ad iTunes, in quanto il rafforzamento della funzioni relative alla connettività permetterà all’utente di connettersi ad Internet e di scaricare musica, video e giochi, nonché di scambiare informazioni con gli amici, incorporando anche la funzionalità GPS. Il prossimo mese, invece, sarà lanciata la nuova console della Nintendo DS in 3D. I trailer di alcuni suoi giochi, come Street Fighter IV 3D, ne evidenziano già tutte le potenzialità

(foto © freedigitalphoto.net)

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016