Excite

Il caro greggio affossa le Borse

La situazione sulle principali Borse mondiali è ancora incerta. A complicare il quadro è stato il nuovo rialzo dei prezzi del greggio. Il Brent Crude Oil ha conosciuto, infatti, un rialzo dell’1,03%, toccando i massimi di quota $115.970 a barile. I principali Indici USA hanno chiuso le contrattazioni di venerdì, perdendo tra lo 0,50% (il Nasdaq) e lo 0,74% (l’S&P500). Non bene è andata ai mercati Europei, dove il CAC40 ha perso l’1%, il Dax lo 0,65% e il FTSE100 lo 0,24%. Mentre il nostro Indice se l’è cavata archiviando la giornata con una perdita minimale dello 0,07%.

I mercati riflettono, dunque, il grande stato di incertezza che domina gli operatori. Tutti i principali indici finora analizzati scambiano entro pattern correttivi di forma triangolare ed è, dunque, facile farsi ingannare dal rialzo dei prezzi, così come da un loro ribasso. Intanto le notizie dal fronte Libico non sono affatto positive, con la metà orientale del paese e alcune città vicino alla capitale fuori dal controllo del colonnello. Ma per lo più la situazione è di forte stallo, come ha afferamto Jacky Rowland, un corrispondente di Al Jazeera, in quanto le forze anti-governative o sono incapaci o non vogliono avanzare più ad ovest, verso Tripoli e Sirte.

Ma i prezzi al rialzo del petrolio incorporano anche un altro rumor che è corso nelle sale operative venerdì. Si trattava di proteste avvenute in Arabia Saudita. Si stima, infatti, che il Paese Saudita possieda il 24% del totale stimato delle riserve petrolifere. La crisi nel Mondo Arabo se, in qualche modo, spaventa le mire geopolitiche ed economiche degli USA, dall’altro canto rinfocola quelle cinesi, perché il Paese Asiatico guarda alla regione da un differente punto di vista rispetto a quello USA, Britannico o Francese. Questa è l’opinione di Yiyi Chen, un professore dell’università di Shanghai. Noi-ha detto il professore-non abbiamo una visione da imporre ai paesi della regione.

(foto © Katrina Tuliao su Flickr)

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016