Excite

Pronto prestito con Poste Italiane: soluzioni su misura

Sono tre le principali soluzioni di prestito con Poste Italiane, ognuna delle quali all'insegna della trasparenza e della comodità. A seguire, eccone illustrati tutti i dettagli.

Prestito BancoPosta

Comoda soluzione studiata in particolare per i titolari di un Conto BancoPosta. L'importo massimo da richiede non può superare i 30 mila euro e viene erogato direttamente sul conto corrente del sottoscrivente. Sarà l'intestatario della polizza a scegliere la durata del finanziamento comunque compresa da un minimo di 12 mesi ad un massimo di 84 mesi. I tassi di interesse applicati varieranno in base all'entità dell'importo richiesto e allla durata del piano di rimborso dello stesso. L'accensione dell'istruttoria infine non prevede alcuna spesa.

Prontissimo BancoPosta

Finanziamento pensato per tutti, intestatari di conto corrente postale e non. L'importo da richiedere parte da un minimo di 1500 euro fino ad un massimo di 10 mila euro, rimbosabili da 24 a 72 mesi. Da segnalare la velocità con cui viene erogato il prestito, per il quale non è prevista alcuna spesa di apertura di istruttoria nè commissioni per l'incasso della rata.

Quinto BancoPosta

Quinto BancoPosta, infine, è il prestito dedicato esclusivamente ai pensionati Inps e Inpdap e presenta tutta una serie di vantaggi. Garantisce estrema flessibilità nella scelta della tipologia di rimborso da adattare alle proprie esigenze. Inoltre l'accesso a questa tipologia di prestito è possibile anche senza essere titolari di alcun conto corrente postale o se si hanno altri finanziamenti in corso. La rata viene trattenuta direttamente dalla pensione del contraente fino a 1/5 dell'entità complessiva della stessa mentre la durata del Quinto BancoPosta può essere rimborsata a partire da un minimo di 36 mesi fino ad massimo di 120 mesi.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016