Excite

Prestito per acquisto auto: ecco come fare

Il prestito per l'acquisto dell'auto è un tipo di prestito personale e finalizzato, fatto cioè appositamente per l’acquisto di una autovettura. Quando si parla di prestito finalizzato, bisogna subito precisare che la somma ottenuta tramite il finanziamento non va a chi ne fa richiesta, ma viene versata direttamente alla concessionaria o a chi cede il bene. Il richiedente, quindi, contrae un debito verso la società finanziaria o l’istituto di credito che ha erogato il prestito e si impegna a restituire la cifra tramite il versamento di rate costanti da rimborsare normalmente con cadenza mensile, pattuito alla alla firma del contratto di prestito.

La somma finanziabile, in alcuni casi, copre anche l’importo dovuto per l’eventuale assicurazione sul veicolo e contratti di manutenzione periodica e di assistenza. Il prestito auto può essere richiesto da tutti coloro che sono in possesso di un reddito dimostrabile (busta paga o modello unico) e che in passato non siano stati protestati o dei cattivi pagatori.

Richiedere un prestito auto è davvero molto semplice. Infatti, ci si può recare presso una società finanziaria con il preventivo stilato dal concessionario e chiedere un prestito destinato all’acquisto. In questo caso, la finanziaria si impegna a pagare direttamente il concessionario lasciando al cliente l'onere del pagamento delle rate. In alternativa, ci si può sempre rivolgere alla stessa concessionaria di marca. Infatti, ogni casa automobilistica, possiede al suo interno una divisione o una società minore che si occupa di stipulare i contratti di finanziamento. Il più delle volte, hanno dei tassi agevolati e delle condizioni contrattuali più convenienti, come le formule con incentivi, sconti o meno rate.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016