Excite

Prestito Inpdap prima casa : occasione da non farsi sfuggire.

L'Inpdap fornisce da sempre una serie di servizi finanziari che si trasformano in vere e proprie offerte a tutti i loro iscritti che sono davvero convenienti. Si passa dai finanziamenti personali ai mutui acquisto prima casa. A tal proposito il prestito Inpdap per la prima casa è una opportunità da valutare sul serio per tutte quelle persone iscritte al servizio di previdenza che intendono acquistare la loro prima casa.

Questo servizio dell'Inpdap, fornisce mutui ipotecari per l'acquisto solo ed esclusivamente della prima casa, con muti a 10,15,20,25 o 30 anni, per una somma massima erogabile di 300 mila euro. Questa opportunità si rivolge, come accennato, a tutti gli iscritti in attività e a tutti i pensionati iscritti alla Gestione unitaria autonoma, da almeno 3 anni.

Tutte quelle persone che faranno richiesta di accesso a questo mutuo agevolato, naturalmente non devono essere proprietari di un altro immobile su tutto il territorio nazionale. Questa restrizione si accentua ancora di più tant'è che l'Inpdap pretende che nessuno del nucleo familiare del richiedente, deve essere in possesso di un'altra casa, neanche se gli è stata donata da un parente defunto.

I tassi di interesse di questo mutuo sono davvero unici. Anche se i tassi di interesse possono venire di volta in volta modificati dal Consiglio di Amministrazione dell'Istituto, rimangono sempre molto convenienti. Infatti il mutuo a tasso fisso attualmente è del 3,75% per tutta la durata del prestito, mentre il mutuo a tasso variabile è del 3,50%.

Data la particolare convenienza di questo tipo di prestito dell'Inpdap, ci sono delle graduatorie da rispettare. Ogni tre mesi, l'Istituto emette un Bando per aggiornare le graduatorie, ed entro 30 giorni la scadenza della presentazione delle domande, il consiglio di Amministrazione dell'ente approva un aggiornamento delle graduatorie, che poi verranno pubblicate negli uffici provinciali e sul sito ufficiale dell'ente.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016