Excite

Prestito cambializzato veloce: una soluzione alternativa per ottenere liquidità

  • prestitocambializzato.fotoblog.it

Appartiene alla famiglia dei prestiti personali non finalizzati e a differenza delle altre tipologie di finanziamento, non richiede nessun controllo nelle banche dati e ciò significa che può essere richiesto anche dai cattivi pagatori e plurifinanziati.

Per ottenere il prestito cambializzato, in maniera anche veloce bastano solo alcune condizioni:  è sufficente essere maggiorenni ed essere stati assunti a tempo indeterminato da non meno di due anni da un' impresa privata.

I vantaggi del prestito cambializzato sono: firma singola, nessun controllo nei sistemi informativi, possibilità di estinguere anticipatamente il prestito, essere erogato a protestati e pignorati (se dipendenti).

La durata minima dei prestiti cambializzati è di 36 mesi, quella massima di 120 mesi.

L'importo erogabile è strettamente correlato alla garanzia che il richiedente può effettivamente dimostrare, e cioè, per i lavoratori dipendenti, dal valore riscattabile del tfr, per i lavoratori autonomi, dall'importo riscattabile della polizza vita stipulata da almeno due anni, mentre per i lavoratori neoassunti o extracomunitari, dall'apposizione di una doppia firma sul contratto da parte di un garante.

Il rimborso avviene tramite cambiali con scadenza mensile ed il pagamento della prima rata avviene, in genere, dopo 60/70 giorni dalla stipula. Il pagamento della cambiale può essere effettuato presso qualsiasi filiale o banca scelta dal richiedente anche se non dispone di un conto corrente bancario.

Proprio perchè è l'ultima strada proponibile per chi non può accedere ad altre forme di finanziamento, il prestito cambializzato, rappresenta oggi una forma obsoleta, poco presente sul mercato ed esperibile da pochissimi istituti finanziari, destinata ad uscire definitivamente dallo scenario dei prestiti.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016