Excite

Prestito bambini nati nel 2010: il Fondo nuovi nati

L’arrivo di un bambino in famiglia porta inevitabilmente con sé nuove esigenze e nuove spese. Per sostenerle è stato istituito, presso il Dipartimento per le politiche della famiglia, un fondo volto a favorire l'accesso al credito delle famiglie con un nuovo figlio nato o adottato, attraverso il rilascio di garanzie alle banche e agli intermediari finanziari.

Possono chiedere un prestito, fino a 5000 euro da restituire entro 5 anni, i genitori dei bambini nati o adottati negli anni 2009, 2010 e 2011, senza limitazioni di reddito.

Le banche e gli intermediari finanziari che aderiscono all'iniziativa si sono impegnati ad applicare ai finanziamenti garantiti dal Fondo un tasso annuo effettivo globale (TAEG) fisso, non superiore al 50% del tasso effettivo globale medio (TEGM) sui prestiti personali, in vigore al momento in cui il prestito è concesso. Chi deve, ad esempio, restituire un prestito di €5000 in 60 mesi, si troverà a pagare una rata mensile di €95,53.

La domanda può essere presentata entro il 30 giugno dell'anno successivo alla nascita o all'adozione presso gli istituti di credito e gli intermediari finanziari che avranno aderito a questa iniziativa governativa. Tra gli enti finanziari figurano nomi come quello di Banca Monte dei Paschi di Siena, Unicredit, Veneto Banca, Intesa Sanpaolo.

Per richiederlo è necessario sottoscrivere presso le banche l'apposito modulo, inserendo le proprie generalità e quelle del minore nato o adottato. Sarà comunque facoltà della banca decidere se erogare il prestito oppure no.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016