Excite

Prestiti Enam

I prestiti Enam permettono, con una semplice procedura, di andare incontro alle esigenze di liquidità dei beneficiari. L'articolo va ad analizzare quali sono le modalità, le casistiche e i limiti d'importo che l'Ente Nazionale Assistenza Magistrale offre ai suoi iscritti. La trattazione ha lo scopo di verificare la convenienza di questo strumento di credito.

Requisiti e condizioni

I prestiti Enam vengono concessi, a non meno di due anni dal collocamento a riposo, a dirigenti scolastici e insegnanti di scuole elementari e materne.

L' importo richiesto non può eccedere le due mensilità dell'ultimo stipendio, comprendendo nello stesso gli assegni a carattere fisso e continuativo. Il rimborso del prestito avviene attraverso la trattenuta sullo stipendio per un totale di 24 rate mensili.

Quali sono le situazioni che permettono la richiesta dei prestiti?

La casistica è tassativa, ma assai variegata e può essere così schematizzata. I prestiti sono concessi per :

  1. motivi familiari, come la nascita o adozione di figli, il matrimonio del dipendente o dei figli e il decesso di familiari;
  2. motivi di salute, come le malattie gravi e le cure odontoiatriche del dipendente o dei suoi familiari a carico;
  3. interventi sula prima casa, come l'acquisto, le operazioni di manutenzione straordinaria e il mutuo in corso;
  4. casistiche residuali, come il trasferimento di residenza, l'acquisto di un’automobile, la frequenza dell’università del dipendente o dei figli.

La normativa prevede inoltre che i prestiti possono essere concessi per l'effettuazione di inteventi straordinari che provocano per il richiedente un particolare stato di necessità.

Tutte le informazioni relative all'Enam e la relativa modulistica sono presente nel sito dell'Inpdap, ente che, a sua volta da dicembre 2011, è stato incorporato all'Inps.

Condizioni piuttosto favorevoli

Sono convenienti i prestiti Enam? Sulla somma che l'Enam eroga viene trattenuto l'1% dell'importo lordo per spese amministrative e all'operazione vengono applicati degli interessi al tasso annuo del 1,5%. Bastono pochi conti per rendersi conto che queste condizioni sono piuttosto favorevoli rispetto a quelle applicate solitamente da banche e agenzie di credito.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016