Excite

Prestiti cambializzati veloci: cosa sono e come funzionano

Sono molte le società di mediazione creditizia che in poco tempo erogano, a chi ne ha i requisiti, i prestiti cambializzati veloci. Non sono prestiti finalizzati per cui non ne viene richiesto il motivo e sono accessibili dopo i 18 anni: il tasso può essere fisso, a rata costante, o variabile.

I requisiti richiesti e le modalità di erogazione

I prestiti cambializzati veloci sono finanziamenti erogati da Istituti di credito attraverso cambiali. Queste devono essere pagate a scadenza: se ciò non avviene colui che ha contratto il debito subisce il pignoramento dei beni da parte della banca che ha erogato il prestito. Questa tipologia di finanziamento, in genere, è chiesta dai protestati e dai cattivi pagatori, se dipendenti, che non hanno modo di accedere ad altri tipi di finanziamento.

Possono fare domanda i cittadini italiani o stranieri in possesso del permesso di soggiorno e una volta sottoscritto il contratto viene scelta la banca di appoggio per le cambiali: non occorre essere correntista della banca e non c'è l'obbligo di diventarlo. Ogni mese si pagherà la cambiale come se fosse una rata e come ricevuta viene consegnata al pagante la cambiale stessa, inoltre la prima cambiale si paga circa due mesi dopo la stipula. Quando sono pagate tutte le cambiali il debito si considera estinto ma può anche essere estinto in anticipo sulla scadenza: potendolo fare si risparmia sugli interessi che non sono ancora maturati.

Per ottenere questo tipo di finanziamento occorre esibire della garanzie:

  • la busta paga per il dipendente o il TFR maturato;
  • la dichiarazione dei redditi e una assicurazione suilla vita per i lavoratori autonomi;
  • il certificato di pensione per i pensionati;
  • garanzie di un immobile o di un garante su cui la banca si può rivalere se si è disoccupati

Per fare alcuni esempi:

Aliprestito.net: ha sostituito i prestiti cambializzati con prestiti fiduciari che erogano prestiti da 4.000 a 18.000 euro ai dipendenti in pochi giorni . L'anzianità deve essere almeno di 12 mesi e come documentazione sono necessarie le tre ultime buste paga e il CUD, la carta di identità e il codice fiscale. I cattivi pagatori sono ammessi se non hanno più di 2 rate non pagate.

MAS Servizi Finanziari: accorda prestiti cambializzati da 2.500 a 40.000 euro ai dipendenti con anzianità di 6 mesi. L'erogazione avviene in 2-3 giorni e il finanziamento va da 12 a 120 mesi con rate a tasso fissi. La scadenza delle cambiali è mensile e non vengono chieste garanzie specifiche tranne nel caso in cui l'importo richiesto sia alto rispetto al reddito, se questo accade necessita un garante.

Global Credit Italia ammette al prestito cattivi pagatori e plurifinanziati con un importo massimo di 8.000 euro estinguibile in 24 rate a tasso fisso e rata costante con cambiali a scadenza mensile. Il prestito non è censito in banca dati.

I tempi per l'erogazione della somma

I prestiti cambializzati veloci si ottengono in tempi molto rapidi ed è opportuno che la documentazione sia già pronta al momento della domanda perché il tempo considerato per il prestito ha inizio dalla presentazione di questa.

I tempi di erogazione del prestito variano, secondo le varie società di mediazione creditizia, da 24-48 ore a 4-5 giorni e la consegna della somma avviene tramite assegno circolare o bonifico.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016