Excite

Le principali piattaforme di trading on line

Il trading on line riguarda la compravendita di strumenti finanziari tramite una piattaforma su internet ed è collegata ad un conto corrente bancario. L'operatività si svolge mediante l'utilizzo di uno username e una password per l’accesso e attraverso un pin per le operazioni di acquisto e di vendita.

Le principali piattaforme di trading on line sono Fineco e Directa. Fineco è il leader di mercato e l'operatore maggiormente diffuso. Directa è stato il pioniere, dal momento che la sua piattaforma di trading on line è nata nel 1996.

Le commissioni applicate da Fineco cambiano in base al mercato e alla tipologia dell'investimento. Sono dello 0,19 % sul controvalore investito per l'acquisto di azioni, obbligazioni ed etf per la borsa italiana, la Xetra e Euronext. Ogni acquisto prevede un costo minimo di 2,95 euro e massimo di 19 euro. Alcune obbligazioni prevedono invece un costo fisso di 9 euro. Le operazioni sul mercato americano costano 19 dollari ciascuna.

L’apertura del conto non prevede costi. Ci sono sconti progressivi sulle commissioni fino a 2,95 euro per operazione nei seguenti casi:

  • spese commissionali oltre i 1.500 euro a trimestre
  • investimenti superiori 500.000 euro
  • risparmio gestito superiore a 250.000 euro.

Directa presenta sulla borsa italiana le stesse commissioni di Fineco, ma con diversi valori minimi e massimi (rispettivamente 0,40 e 18 euro). È possibile scegliere anche un importo fisso di 5 euro per ciascuna operazione di acquisto o vendita. Il costo fisso sale a 6 euro per ciascun investimento sulle obbligazioni, con un ulteriore costo di abbonamento mensile pari a 30 euro. La borsa Xetra ha un prospetto dei costi articolato, dove si spendono fra 5 e 7,57 euro per ciascuna operazione fino ad un controvalore complessivo di 50.000 euro. Sulla borsa americana si spendono 9 dollari fissi per ogni operazione.

Anche su Directa ci sono sconti per chi fa molte operazioni di trading, che permettono di abbassare le commissioni fino allo 0,13 % o a 2,5 euro per ordine (vedi il prospetto molto dettagliato presente sul sito). L’apertura del conto corrente prevede un costo di ingresso pari a 155 euro.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016