Excite

Obbligazioni di Banca Intesa San Paolo del 2011

  • metalscreen.it

Il gruppo Intesa San Paolo

Nato nel gennaio del 2007 dalla fusione di Banca Intesa e San Paolo IMI, Banca Intesa San Paolo è oggi il più grande gruppo finanziario italiano, fra le prime 20 banche europee per capitalizzazione di mercato. Vanta più di 11 milioni di clienti, ai quali offre ogni genere di servizio bancario, dal semplice conto corrente ai più sofisticati strumenti finanziari.

Con Banca Intesa San Paolo è ad esempio possibile investire il proprio denaro in obbligazioni, meglio conosciute con il termine inglese 'bond'. Un consulente della banca rimane sempre a disposizione del cliente, cercando di identificarne bisogni e assistendolo nelle sue scelte. Ciò nonostante, prima di rivolgersi a un consulente della banca, è bene farsi già per proprio conto un'idea generale sul tipo di investimento.

Cos'è un'obbligazione

Le obbligazioni sono titoli di credito emessi da società, istituti finanziari o enti pubblici che conferiscono a chi li possiede il diritto di rimborso del capitale investito allo scadere del contratto, mentre gli interessi (la cosiddetta cedola) vengono pagati periodicamente, in genere ogni 3 o 6 mesi. Un'obbligazione, al pari di un'azione o di un qualsiasi altro prodotto finanziario può essere negoziata sul mercato, vale a dire può essere oggetto di compravendita.

Rivolgersi a una filiale di Banca Intesa

Un'ampia gamma di obbligazioni vengono offerte da Banca Intesa nel 2011. Dirigendosi presso una filiale della banca è possibile richiedere l'appuntamento con un consulente che illustrerà i diversi tipi di obbligazione: a tasso fisso o variabili, convertibili, zero-coupon, strutturate, subordinate o perpetue.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016