Excite

Nuovi 20 euro, banconota in circolazione da novembre 2015: ritratto di "Europa", 9 lingue per sigla Bce

  • Twitter @moserladige

Entrerà ufficialmente in circolazione il prossimo 25 novembre, come annunciato dal presidente della Bce Mario Draghi, la nuova banconota da 20 euro che al più presto sarà data alle stampe su ordine delle autorità monetarie dell’Unione.

Dieci euro, le nuove banconote della “serie Europa”: sistema di sicurezza e grafica

Ben visibili, nel biglietto destinato ad entrare nella vita di milioni di cittadini europei, sono le novità volute dai committenti, a partire dalla scritta delle lettere anche in caratteri cirillici oltre a latino e greco e dall’inclusione nella cartina geografica disegnata sulla facciata anteriore di Malta e Cipro, Paesi diventati Stati membri della comunità negli ultimi anni.

Altra caratteristica innovativa, le nove lingue usate per riprodurre l’acronimo della Banca Centrale Europea, mentre nelle serie precedenti le varianti di tale sigla erano soltanto cinque in totale.

Autore delle bozze scelte dai vertici della Bce per dare una diversa veste grafica ai 20 €, il disegnatore Reinhold Gerstetter, attivo da tempo a Berlino e apprezzato dagli addetti ai lavori per le sue creazioni artistiche di rara originalità, non a caso selezionato dalle autorità europee come responsabile del delicato lavoro di restyling della banconota di medio taglio.

(Banca Centrale Europea, semaforo verde alla stampa delle nuove banconote: video)

Identici, rispetto al passato, sia i colori dello sfondo che il tema di “epoche e stili” alla base dei disegni del bozzettista tedesco: poche ma rilevanti quindi le correzioni apportate per la nuova versione dei venti euro cartacei, per lo più dovuti ad esigenze legate alla sicurezza nella circolazione della moneta.

Suggestivo il dettaglio del ritratto della figura mitologica dell’antica Grecia dalla quale ha preso i natali il Vecchio Continente, frutto dell’elaborazione ad elevato tasso di complessità tecnologica dei grafici incaricati del progetto dai massimi dirigenti della Bce.

Un vaso del Louvre di Parigi, ritrovato nel sud Italia e risalente a circa duemila anni fa è stato preso come fonte d’ispirazione dell’effige di "Europa" stampata sui 20 euro che circoleranno dal 25 novembre del 2015.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016