Excite

Mutuo strutturato: il mutuo flessibile

  • Foto:
  • Credem.it

I mutui strutturati sono dei finanziamenti che permettono, nel corso del tempo, di cambiare il tasso di interesse applicato, potendo passare da fisso a variabile o viceversa. In tal senso sono dei mutui più flessibili rispetto a quelli non strutturati, che garantiscono una maggiore libertà. Eccone alcuni.


UniCredit Banca

UniCredit Banca offre la soluzione di Mutuo Opzione Sicura. E' un finanziamento che permette di scegliere tra tasso fisso e variabile e cambiare il tasso scelto nel corso della durata. Si può richiedere un importo minimo di 30.000 euro fino all'80% del valore dell'immobile e comunque non superiore al capitale residuo del mutuo estinto. Prevede una durata minima di 5 anni fino ad un massimo di 30 anni. Come funziona? Se si decide di iniziare il proprio piano di ammortamento a tasso variabile, si può passare in qualsiasi momento al tasso fisso 2 o 5 anni; se invece si decide di iniziare con il tasso fisso, al termine di 2 o 5 anni, si può decidere se continuare per ulteriori 2 o 5 anni col tasso fisso oppure passare al tasso variabile indicizzato Euribor 3 mesi. Si può anche ridurre la propria rata sfruttando l'allungamento della durata.


Intesa Sanpaolo

Domus Multiopzione è il mutuo strutturato di Intesa Sanpaolo che permette di scegliere ogni 3-5 anni la tipologia di tasso da applicare al mutuo nel triennio/quinquennio successivo, optando tra tasso fisso o variabile. In caso, però, di mancata scelta, il mutuo diventa automaticamente a tasso variabile, salvo la possibilità di scegliere nuovamente il tipo di tasso da applicare al periodo temporale successivo. Il limite di importo richiedibile è di 30.000 euro, con un massimo nel rispetto del limite dell'80% del valore dell'immobile.


Credem

Mutuo Multiswitch è un mutuo con partenza a tasso variabile che incorpora una o più opzioni di variazione tasso, fino ad un massimo di 3 a scelta del cliente. Acquistando tutte e tre le opzioni il cliente avrà la possibilità di variare liberamente il tasso del proprio mutuo potendo passare rispettivamente da variabile a fisso. La principale caratteristica di questo mutuo è la possibilità, in qualsiasi momento del rimborso e senza costi aggiuntivi per il cliente, di esercitare liberamente l'opzione.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016