Excite

Il mutuo prima casa di Poste Italiane

Si chiama BancoPosta Acquisto. È il mutuo per l'acquisto della prima casa di Poste Italiane. In pratica, si tratta di un’ampia gamma di soluzioni che, in gran parte, valgono anche per l’acquisto di una seconda abitazione.

L’offerta di Poste italiane prevede alcuni chiari elementi di riferimento. Vi è la possibilità di finanziare un importo fino all’80% del valore dell’immobile. La durata del mutuo va da un minimo di 5 ad un massimo di 30 anni. Lo spread applicato è dell’1,35%, ma con l’eccezione del Mutuo a Tasso variabile Bce. In questo particolare tipo di mutuo si applica l’1,95%. Non vi sono spese di istruttoria e di perizia per le richieste di mutuo effettuate entro il prossimo 31 luglio 2011.

Quindi, sono disponibili diversi tipi di mutuo per l’acquisto della prima casa:

Mutuo a tasso fisso

Il parametro adoperato per il tasso è l’IRS. Il tasso attualmente applicato va da un minimo del 4,154% ad un massimo del 5,129% è ciò varia in funzione della durata del finanziamento

Mutuo a tasso variabile

Il parametro relativo è l’Euribor a 3 mesi. Di conseguenza, il tasso al momento è del 2,783% per qualsiasi scadenza temporale

Mutuo a tasso variabile BCE

Prende questo nome dal parametro usato (tasso BCE), il quale è ora del 3,2%. La durata minima di questo mutuo è di 10 anni

Mutuo a tasso misto

Il meccanismo proposto prevede la possibilità di rivedere le condizioni ogni 2, 5 o 10 anni. Nel primo caso, gli attuali tassi fisso e variabile sono rispettivamente del 3,534 e del 2,783% e la durata minima del mutuo è di 10 anni. Nel secondo caso, i corrispettivi tassi sono del 4,154 e del 2,783% e la durata minima del mutuo è identica. Nel terzo caso, i medesimi tassi sono del 4,726% e del 2,783% e la durata minima del mutuo è di 20 anni. In ogni caso, si può partire sia dal tasso fisso, che da quello variabile

Mutuo a rata decrescente

Il parametro di riferimento e il tasso applicato sono gli stessi del mutuo a tasso fisso. La rata decresce e in maniera tanto più sensibile, quanto maggiore è la durata del mutuo

utuo I.S.I. (Inizio Solo Interessi)

Questa tipologia prevede un periodo iniziale con la rata più bassa e legata al solo importo degli interessi. Le durate possibili sono di 15 (2 anni I.S.I. + 13 o 3 anni I.S.I. + 12) e 20 anni (3 anni I.S.I. + 17). Il parametro applicato è l’IRS. Gli attuali tassi sono pari al 5,043% (mutuo a 15 anni) e 5,129% (mutuo a 20 anni)

Mutuo affitto

È possibile con durate da 10 a 20 anni. Il parametro e il tasso applicati sono gli stessi del mutuo a tasso variabile.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016