Excite

Mutui on line: una realtà del web

Nella realtà economica del nostro tempo è ricorrente la concessione di un mutuo. In genere il mutuatario richiede a un istituto di credito (mutuante) il prestito di consumo per finananziare un suo progetto personale, come l'acquisto di una casa.

La strada più veloce per ottenere un mutuo è il web. Negli ultimi anni sono nati in rete dei siti di comparazione che attraverso simulatori automatici permettono all’utente di confrontare le varie offerte che gli istituti erogatori propongono in merito alla richiesta di mutui on line.

L'offerta migliore

Oggi con internet è possibile richiedere mutui on line confrontando le offerte di diverse banche a tassi scontati. Il servizio è gratuito, bisogna semplicemente compilare il form in ogni sua parte entrando nella home page di uno dei tanti siti di comparazione.

Nel richiedere l’offerta di prestito on line, occorre specificare nella domanda:

- La finalità del mutuo che può interessare l’acquisto di una casa, una ristrutturazione, un completamento di costruzione, una surroga o semplicemente bisogno di liquidità.

- Il tasso, che va scelto tra fisso, variabile, variabile a rata costante, misto.

- Il valore dell’immobile a garanzia del mutuo

- L’importo del mutuo

- La durata del mutuo espressa in anni

- L’età del richiedente

- La posizione lavorativa del richiedente se è dipendente a tempo indeterminato, dipendente a tempo determinato, autonomo con partita IVA, titolare della ditta, professionista iscritto all’Albo, pensionato.

- Il reddito netto mensile percepito dal richiedente

- La città dove domicilia il richiedente

- La provincia dove è ubicato l’immobile.

Al termine, si clicca su invio e in pochi secondi compare la lista di tutte le banche che concedono il prestito alle condizioni espresse in precedenza. Una volta scelta la proposta più conveniente e più vicina alle proprie necessità, si verifica la fattibilità del mutuo compilando un secondo form con il quale entro pochi giorni il richiedente sarà contattato telefonicamente da un consulente per prendere un appuntamento presso la filiale.

Dai dati sopra esposti la banca da subito è in grado di esprimere un parere preliminare, che se è positivo, porterà il richiedente all'invio di tutta la documentazione necessaria per confermare la richiesta del prestito.

A distanza conviene

Sono sempre più banche che dirigono le loro operazioni finanziarie verso il web, i motivi principali sono l'abbattimento dei costi per espletare la pratica, i tassi d'interessi più adeguati, tempi più brevi per soddisfare le richieste di prestito.

Mancando una struttura fissa e gli intermediari è normale che i costi di gestione non vanno ad influire sui costi di istruttoria, anche se, per una buona comparazione occorre tenere sotto controllo il TAEG è proprio in questa percentuale che si annidano tutte le spese reali che intervengono nel calcolo della rata mensile del mutuo.

Pro e contro

Se da una parte con i mutui on line il risparmio è assicurato, dall'altra la comunicazione con il consulente finanziario è ridotta al minimo indispensabile. Questo comporta una difficoltà da parte del richiedente a ottenere chiarezza sulle clausole inserite nel contratto e sulle voci di costo che si dovranno sostenere.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016