Excite

Mutui, erogazioni concentrate nel nord Italia

I nuovi dati del mercato dei mutui sono stati aggiornati a luglio 2010 e sottolineano tendenze e caratteristiche del settore in questa prima è parte del secondo semestre dell’anno. Analizzando i dati resi noti dall’Osservatorio mensile di MutuiOnline, il broker che offre servizi gratuiti di comparazione online, emerge che il 52% delle erogazioni sono concentrate nell’Italia settentrionale: a front edi una domanda che tocca il 45.8% sul totale delle richieste, ben il 52% delle erogazioni viene concesso nelle regioni del nord Italia. Al centro vengono erogati il 28.3% dei mutui e il 19.7% nel sud e isole, dato in leggera contrazione rispetto alla prima parte dell’anno.

Analizzando lo studio redatto da MutuiOnline emergono finalità e tendenze di domanda e offerta, percentuale di erogazione in base alla tipologia di mutuo stipulato o richiesto. Aumentano i mutui a tasso variabile, 58.1%, 22.2% invece le erogazioni di mutui a tasso variabile con Cap. I mutui a tasso toccano quota 16.5% e solo il 3.2% delle erogazioni sono rappresentate da mutui a tasso misto. In crescita le richieste di mutui a 30-40 anni, 40.8%, ed anche gli importi medi erogati: dai 133.575 del primo semestre la somma media concessa tocca i 139.336 euro di luglio 2010.

Tra le principali finalità, secondo lo studio del broker online MutuiOnline.it, l’acquisto di una prima casa, il 33.2% rappresentati da mutui per sostituzione o surroga e il 4.1% dei mutui è stato erogato per consolidamento e liquidità.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016