Excite

Mutui per dipendenti pubblici: l'offerta BNL Salary Power

Per chi lavora presso un ente statale e vuole comprare casa, i mutui INPDAP per dipendenti pubblici generalmente rappresentano la soluzione migliore, oltre che la più richiesta. Tuttavia, per avere accesso a questo genere di finanziamenti è necessario possedere determinati requisiti e rispettare precisi vincoli di erogazione. Per coloro che non presentano dette caratteristiche, l'offerta BNL Salary Power può essere allora una valida alternativa.

Salary Power: la soluzione di BNL per i dipendenti pubblici

I mutui INPDAP per dipendenti pubblici sono la soluzione più gettonata dai lavoratori statali che vogliono comprare casa. Tuttavia, l'assegnazione previa graduatoria, l'obbligo di iscrizione da almeno tre anni al Fondo credito della Gestione unitaria autonoma delle prestazioni creditizie e sociali, il divieto di possedere altre abitazioni nel raggio di 100 Km dal luogo dove si vuole comprare e il vincolo di utilizzare il prestito esclusivamente per acquistare la prima casa, rendono questi finanziamenti non adatti a tutte le esigenze.

Per i dipendenti pubblici che non si ritrovano in questi requisiti piuttosto stringenti, la soluzione può essere rappresentata allora da Salary Power di BNL, un prestito dedicato a loro caratterizzato da importi elevati (fino a 104.000 euro) ed erogato con la modalità della cessione del quinto in busta paga o del prestito con delega (che come la CQS consiste in una trattenuta mensile sullo stipendio, fino ai 2/5 dello stesso).

Per quanto riguarda la modalità della cessione del quinto, Salary Power può essere richiesto da tutti i lavoratori Iscritti INPDAP e dai pensionati fino a 73 anni di età. La durata è variabile da 24 a 120 mesi e il costo calibrato sulla lunghezza del prestito e sull'età dei richiedenti. Nella fascia 24-60 il TAEG varia da 8.91% a 10.15% e il TAN è compreso tra il 6.29% e il 6.47%, mentre nel range 60-120, da 18 a 65 anni il TAEG è dal 9.83% al 10.28% e da 65 a 73 è dal 9.86% al 10.34%. Il TAN invece è fisso e compreso tra 6.30% e 6.84%.

Per il prestito con delega, invece, l'erogazione e le condizioni sono vincolate all'esistenza di una convenzione tra gli Enti Pubblici e Statali dei lavoratori e pensionati e BNL Finance e la durata del finanziamento può estendersi al massimo fino ai 65 anni di età. Per sapere se si rientra nell'elenco dei convenzionati è necessario fare riferimento a una specifica tabella che si può trovare sul sito bnl.it, nella sezione Prestito BNL Salary Power Dipendenti Pubblici e Statali.

Come richiedere BNL Salary Power

Per ottenere uno dei mutui per dipendenti pubblici BNL Salary Power, sul sito bnl.it, nella sezione Prestito BNL Salary Power Dipendenti Pubblici e Statali, l'istituto di credito mette a disposizione dei clienti un servizio di prenotazione appuntamento online. E' sufficiente cliccare sul pulsante 'Prendi Appuntamento', cercare la filiale più vicina al proprio domicilio e telefonare o inviare una mail per richiedere un incontro. Un consulente BNL si metterà in contatto con l'utente e stabilirà con lui una data per parlare del finanziamento.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016