Excite

Mutui per consolidamento debiti: perché farlo

Capita sempre più spesso di accendere debiti con più finanziare, magari per comprare casa, auto o delle visite mediche; per evitare di trovarsi oberati dalla gestione di troppe rate e ridurre le spese possiamo utilizzare un'ottima soluzione: aprire dei mutui per consolidamento debiti.

Si tratta, nella pratica, di accorpare tutti i debiti esistenti in un'unico solo. È possibile farlo perché la banca, o la finanziaria, con cui accenderemo il mutuo per consolidare i nostri debiti estinguerà tutti i debiti precedenti, richiedendone nel contempo uno nuovo.

Il primo effetto pratico è visibilissimo: invece di pagare più volte al mese più rate sarà sufficiente pagare in un'unica soluzione ad un un'unico istituto finanziario. Ma la rata da pagare non sarà la semplice somma delle rate precedenti: il nuovo debito viene dilazionato in un tempo più lungo, e questo permette di ottenere delle rate più basse. E, di conseguenza, un'alleggerimento del peso del debito sul bilancio familiare.

La ragione di una dilatazione dei tempi di rimborso va ricercata nelle garanzie richieste. Infatti il mutuo per consolidare i debiti può essere concesso solamente ai proprietari di immobili, anche se con eventuale ipoteca. È inoltre necessario avere compiuto 21 anni e avere un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Anche se alcune finanziarie possono comunque concedere un prestito speciale anche per i lavoratori autonomi; più difficile, invece, è riuscire a sfruttare questa opportunità per chi non ha un reddito dimostrabile. Anche se non è comunque impossibile, ottenere un prestito senza busta paga, è buona cosa avere un garante.

  • Fonte:
  • Graur Codrin su freedigitalphotos.net

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016