Excite

Moody's il rating di 16 banche italiane sotto revisione

Moody's, l'agenzia di rating americana, ha messo sotto revisione per un possibile downgrade il rating sul debito di 16 banche italiane. Fra gli istituti Intesa Sanpaolo, Cassa di risparmio di Firenze, Montepaschi, Cassa depositi e prestiti, Banco popolare, Bnl, Cassa di risparmio di Parma e Piacenza, Friulandria, Carige, Banca Sella e altri istituti di minori dimensioni.

A rischiare il downgrade più nel lungo termine sono Ubi, Italease, Credito Emiliano, Credito Valtellinese, Banca popolare di Spoleto e altre. Unicredit, Banca popolare di Milano, Dexia, Efibanca e altri istituti - avverte Moody’s - avevano già il rating sui depositi con prospettive negative o sotto revisione per un possibile downgrade: di conseguenza - si legge nella nota - il rating di lungo termine sul debito e i depositi potrebbe essere abbassato.

I rating di alcuni istituti - è la motivazione dell’agenzia in una nota - sono sensibili a cambiamenti anche relativi nell’affidabilità creditizia del governo e nella sua capacità di sostenere le banche. Vi sarebbe, in sostanza, meno volontà dei governi di sostenere il debito senior (garantito) delle banche più piccole e meno importanti dal punto di vista sistemico. La doccia fredda arriva il giorno dopo l’allarme rosso lanciato da Jean-Claude Trichet, presidente della Banca centrale europea, sulla stabilità finanziaria europea. La crisi greca sta mettendo a nudo la connessione sempre più stretta fra tenuta dei bilanci pubblici e solidità delle banche, che spesso e volentieri hanno in pancia ingenti quantità di titoli di Stato.

Intanto venerdì sui mercati si è registrata una nuova giornata nera con Borse in calo, spread ai massimi ed euro in picchiata. Il FtseMib ha perso nell'ultima seduta settimanale il 2,69%, mentre il premio di rendimento che i Btp decennali pagavano rispetto ai bund tedeschi era di nuovo salito vertiginosamente e la forbice tra i due titoli si era allargata a 208 punti base, toccando i massimi da dicembre scorso.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016