Excite

Milano: fondi per le imprese danneggiate dai lavori pubblici

Oltre a dover far fronte alle difficoltà inerenti alla delicata congiuntura economica, le imprese situate nei centri cittadini devono spesso esercitare la propria attività in zone interessate da lavori pubblici. Al di là delle complicazioni di carattere logistico, in termini commerciali ciò si traduce inevitabilmente in un calo del fatturato, più o meno rilevante.

A sostegno delle imprese artigiane che si trovano in tale situazione, il Comune di Milano insieme alla Regione Lombardia ha annunciato lo stanziamento di un milione di euro. Possono richiedere il finanziamento le imprese situate nelle varie zone del comune di Milano interessate da lavori di pubblica utilità.

Nel dettaglio, lo stanziamento proviene per il 70% dal Comune e per il 30% dalla Regione con l'obiettivo di concedere finanziamenti bancari attraverso la rete dei Confidi. Avviata per il momento in via sperimentale, la misura può rappresentare una vera e propria boccata di ossigeno, soprattutto per le piccole e micro imprese.

Potranno richiedere il finanziamento le attività che si trovano a 50 metri di distanza dai cantieri di dieci specifiche aree del capoluogo lombardo attualmente interessate da lavori pubblici.

Per effetto della conformazione urbanistica e del territorio, la distanza minima viene elevata a 100 metri per le imprese artigiane milanesi situate in viale Fulvio Testi e per le vie limitrofe di piazza XXV aprile. La direzione regionale Artigianato e Servizi ha accolto l'annuncio con grande entusiasmo.

(foto © comune.guspini.ca.it)

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016