Excite

Marketing: affari in aumento 

Gli investimenti vanno sempre fatti in modo intelligente e valutando il più possibile le variabili in gioco. Spendere di più oggi spesso significa risparmiare domani, un esempio lampante può essere quello della semplice scelta di una stampante. Stampanti come quelle Laser costano mediamente tre volte tanto quelle a inchiostro ma vi fanno risparmiare alla lunga con le ricariche toner, decisamente meno dispendioso delle classiche cartucce a inchiostro. Se volete consigli a riguardo potete rivolgervi a siti specializzai come iTechMania che trattano diversi articoli a riguardo. Questo era solo un piccolo esempio di come un investimento possa farvi risparmiare moltissimi soldi e farvi fare dei veri e propri affari nel lungo termine. Ma oggi ci concentreremo selle energie rinnovali e sul perché conviene investire su impianti fotovoltaici.

Investire negli impianti fotovoltaici conviene?

Si sente sempre più parlare di investimenti intelligenti e sistemi di energia pulita e economica. Il fotovoltaico ad esempio può essere un ottimo investimento ma per far si che sia efficiente bisogna pianificare attentamente tutti i costi, da quelli dei pannelli fino a quelli dell’installazione. La prima cosa da fare prima di scegliere di investire su un determinato impianto fotovoltaico è valutare la sua efficenza energetica. Maggiore è la sua efficenza prima riuscirete a recuperare la somma investita, al contrario, se scegliete un impianto poco efficiente ammortizzerete la spesa in più tempo e avrete profitti minori nel tempo. Quindi fare questa valutazione è vitale quando si sceglie di investire sui pannelli solari, la media su cui fare riferimento si attesta introno al 20% di efficenza energetica. Sotto il 20% di efficenza vi sconsigliamo di procedere, inoltre, valutate anche le garanzie che offrono le varie aziende e la potenza di picco dichiarato. Una potenza di picco media si aggira intorno ai 285/333 Wp e di solito sono garantiti per 25 anni.

Quanto costa il fotovoltaico?

Parlando di investimento un’altro fattore da tenere in considerazione è sicuramente il prezzo. Negli ultimi anni fortunatamente la tecnologia fotovoltaica ha fatto passi da gigante sia per quanto riguarda l’efficenza che i costi decisamente più contenuti. Nonostante questo vanno valutati tra i costi anche quelli accessori. Di questi costi fanno parte le spese per le batterie di accumulo di energia, polizze assicurative, opere murarie e tutte quelle spese legate alla manutenzione dell’intero impianto.Valutare le spese e l’efficenza energetica è sicuramente il modo migliore per scegliere su quale sistema a energia solare investire.

Il segrete per investire al meglio su queste tecnologie di energia green è dunque riuscire a ottimizzare le spese in rapporto all’efficienza energetica. Buona prassi per muoversi in questo senso è riuscire a ottenere le agevolazione fiscali previste per l’installazione degli impianti fotovoltaici. Si può riuscire ad ottenere fino al 65% di detrazione IRPEF in base al sistema scelto e al suo livello di efficenza. Questi incentivi fiscali sono anche rivolti ad acquisti di caldaie, infissi e sistemi che aiutano a ridurre i consumi energetici. In definitiva, investire oggi sul fotovoltaico può portare a dei profitti e risparmi molto interessanti, ma vanno valutati sempre tutti gli aspetti legati alle spese e all’efficenza che abbiamo elencato precedentemente.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020