Excite

Manovra finanziaria italiana: in estate nuove misure

Ormai appare certo che il Governo preparerà la solita ed annuale manovra finanziaria estiva. L'obiettivo è quello di recuperare altri 8 miliardi nel biennio 2011-2012.

Principalmente i soldi serviranno a finanziare il maggior impegno militare in Libia deciso dal governo italiano e confermato dalla mozione approvata in Parlamento. Inoltre si dovranno approntare le risorse necessarie per pagare tutti gli insegnanti da reimmettere in ruolo, nel caso in cui i Tribunali, come hanno fatto finora, continueranno a dare ragione ai loro ricorsi contro il decreto Gelmini che ha portato al licenziamento 80 mila insegnanti.

La domanda che maggiormente ricorre sul web è relativa alle fonti da cui proverranno i soldi. Se il Ministro delle Finanze Giulio Tremonti si atterrà alla mozione della maggioranza che non prevede una maggiorazione delle tasse, il governo potrà agire solo in due modi: attraverso condoni oppure attraverso ulteriori tagli al welfare. Nel primo caso, purtroppo, l'entità delle somme drenate non può essere assicurato ed è pertanto lecito aspettarsi nuovi tagli alla spesa pubblica.

Enzo Raisi, deputato di Futuro e Libertà, ha affermato che il Governo nella manovra finanziaria estiva ha inserito misure che hanno finito per rendere ancora meno equilibrato il rapporto tra contribuente ed erario. Il contrasto all’evasione fiscale è un obiettivo imprescindibile, ma esso non puo’ condurre a misure vessatorie per milioni di contribuenti italiani. L'obiettivo del governo dovrebbe inoltre essere quello di procedere ad un alleggerimento degli oneri tributari, con la conseguente abolizione di alcune norme come il principio solve et repete (prima paghi e poi contesti).

Fonte:excite.it

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016