Excite

La Cina è la seconda superpotenza mondiale

A Pechino sono stati i diffusi i dati economici del 2010. L' economia del Dragone e' cresciuta del +10,3% con un Prodotto Interno Lordo (Pil) che supera quello del Giappone, mettendo la Cina saldamente al secondo posto tra le economie del mondo, dopo quella degli Usa.

I dati del Sol Levante per il 2010 devono ancora essere annunciati ma ci si aspetta una contrazione nel quarto trimestre che dovrebbe far scendere l' economia giapponese al terzo posto della classifica mondiale. I dati diffusi dall' Ufficio di Statistica di Pechino contengono però anche un segnale di allarme: il temuto "surriscaldamento" dell' economia è una realtà'. Se, infatti, il Pil è cresciuto in Dicembre del +9,8%, un dato superiore al +9,6 di novembre, l' indice dei prezzi al consumo, pur rallentando nello stesso mese, ha toccato un record il mese precedente del +5,1%, crescendo in tutto il 2010 del +3,3%. E il problema è che gli analisti ne prevedono un'ulteriore crescita.

Secondo l'economista Ma Jun della Deutsche Bank di Pechino, "questa crescita più forte di quello che ci si aspettava è preoccupante, perché è destinata a rafforzare ulteriormente la pressione inflazionistica che è già elevata e in crescita". Le autorità cinesi sono, però, fiduciose di tenere tutto sotto controllo e i mercati - dopo gli aumenti delle riserve obbligatorie delle banche, del tasso d' interesse e le limitazioni imposte a mutui e prestiti l' anno scorso – si attendono nuove misure restrittive. Inoltre se è vero che la Cina, per via del suo Pil è la seconda potenza mondiale, per Pil pro-capite rimane ancora dietro, non solo a Giappone e USA, ma anche a molti Paesi asiatici ed europei.

(foto © freedigitalphotos.net)

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016