Excite

Gli investimenti non pignorabili

Quando si fa un investimento, lo scopo principale è creare delle basi sicure per il futuro, per assicurarsi una certezza. Per questo motivo, una delle discriminanti di un investimento che lo rendono appetibile è il fatto che sia impignorabile. Gli investimenti non pignorabili offrono all'investitore garanzia di stabilità contro eventi futuri avversi.

Quali sono gli investimenti non pignorabili

Nell'ampio portafoglio di investimenti presenti sul mercato a disposizioni di chiunque voglia crearsi delle sicurezze per il futuro, è bene scegliere investimenti che non siano pignorabili e che offrano sufficienti garanzie, anche in previsione di eventi futuri avversi che potrebbero portare l'investitore a divenire soggetto di pignoramento da parte del fisco italiano.

Bisogna però fare una piccola premessa relativa al diritto italiano, che prevedere la responsabilità patrimoniale (art. 2740 c.c.)e non prevede eccezioni alla regola, ma solo deroghe; la responsabilità non può essere esclusa a prescindere in sede contrattuale o negoziale, ma subisce delle limitazioni qualora i beni siano destinati a delle finalità: in questo caso i beni vengono sottratti dalla sfera di beni rientranti nel vincolo posto dal creditore.

Le assicurazioni previdenziali, quelle destinate ai risparmi (pensionistiche) e i Fondi patrimoniali, se vengono costituiti in maniera legale senza artifizi per eludere l'art 2740, fanno parte di quei beni esclusi dal pignormento degli enti di credito e di riscossioni, come Banche ed Equitalia.

Anche l'assicurazione sulla Vita si sottrae dai beni pignorabili, qualora sia stata stipulata al reale scopo di creare un fondo per garantire la sicurezza e la stabilità economica in vecchiaia: non può quindi coprire tutta la vita dell'assicurato e deve prevedere clausole in caso di morte; se, però, il contraente effettua dei prelievi dal fondo prima della scadenza, quell'importo rientra di diritto nella sfera dei beni pignorabili, perché esula dallo scopo dell'assicurazione.

    http://www.equitaliaservizi.it

Come tutelarsi?

Come si è visto, quindi, rientrano nella sfera degli investimenti non pignorabili, quei beni che vengono stipulati per garantire effettive garanzie di sicurezza future e che assolvano in pieno quello scopo, senza cavilli legali o artifizi atti al solo fine di eludere la norma del codice civile che prevede la responsabilità patrimoniale.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016