Excite

Indici azionari: una miniguida per orientarsi negli investimenti

Un indice azionario è la sintesi del valore del paniere di titoli azionari che esso rappresenta. La maggior parte degli indici mondiali è calcolata con la metodologia value weighted, detta anche “pesata”, cioè volta ad assegnare a ogni titolo un certo peso all'interno del paniere che compone l'indice.

In qualsiasi ora del giorno, avrete la possibilità, per via del fuso orario, di trovare un mercato attivo. Alle 09.00 di mattina, ora italiana, tutti i principali indici europei sono all'attivo. L'indice che funge da benchmark per l'Eurogruppo è certamente il Dax, l'indice tedesco. Negli ultimi mesi, per via di uno spostamento di investimenti, dal settore industriale a quello finanziario ed energetico, anche il nostro FTSEMib ha assunto un certo ruolo sul mercato internazionale.

In un'ottica di investimento è, dunque e pertanto, necessario valutare attentamente non solo dove si investe, ma anche il peso dei titoli azionari all'interno del paniere di cui è composto l'indice, valutando il settore a cui appartengono.

Gli indici USA sono rappresentati principalmente da tre principali indici: il NASDAQ 100, l'indice tecnologico, l'S&P500, composto appunto dalle 500 aziende a maggiore capitalizzazione in USA (indice pertanto molto rappresentativo dell'economia nordamericana) e il Dow Jones, composto dalle 30 blue chips USA.

In Asia si attende la notte perché si aprano le contrattazioni sull'indice Nikkei225, l'indice Giapponese, che contiene i 225 titoli delle maggiori 225 compagnie quotate alla Borsa di Tokyo. A poche ore di distanza si aprono le contrattazioni sulla Borsa cinese. Molti sono gli indici quotati a Shanghai e alla Borsa di Shenzhen, anche se i due principali indici usati come benchmark sono però due, l’SSE Composite e il CSI 300.

Da quando i paesi del BRIC (Brasile, Russia, India e Cina) hanno assurto a importanti players del mercato azionario, anche altri paesi hanno assunto un ruolo importante in Asia: il Kospi, l'indice sudcoreano, il BSE Sensex e il Nifty in India.

(foto © wikimedia commons)

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016