Excite

In arrivo 1300 euro per ogni cittadino europeo

  • Twitter @Rinaldi_euro

Per far ripartire l’economia dell’Unione innescando inflazione e allo stesso tempo il ricorso al credito, la Banca Centrale Europea pensa a nuove misure “shock” per l’anno in corso: tra tutte, la distribuzione di contante direttamente nelle tasche dei cittadini e lo sblocco degli acquisti mensili di titoli sul mercato.

Ecco come il Fisco controllerà i conti correnti nei prossimi anni

Si parla in concreto, per espressa ammissione del consigliere esecutivo nonché membro di vertice della squadra di economisti del direttivo BCE Peter Praat, di qualcosa come 1300 euro per ciascun abitante dell’area UE come contromossa rispetto alla crisi ancora in corso.

La maggioranza dei colleghi dell’autore di questa proposta, presentata alla stregua di “ipotesi di lavoro” ma destinata a far discutere governi e opinione pubblica dell’Eurozona, si è pronunciata seccamente contro qualsiasi provvedimento che destini contanti ai cittadini comunitari “sic et simpliciter”, anche se l’intenzione di Praat non era quella di scatenare un dibattito interno alla BCE.

(Draghi e la BCE provano il "jolly" delle misure "shock" per il credito)

Per quanto riguarda l’opzione già scelta e messa in agenda del quantitative easing, si tratta di 20 miliardi di euro in più destinati all’acquisti di titoli di Stato con l’esplicito scopo di stimolare la concessione immediata di credito alle imprese da parte delle banche d’investimenti.

A rivelare in anteprima nel merito i dettagli tecnici dell’idea allo studio delle alte istituzioni monetarie dell’UE di un “regalo” da 1300 € a testa per i cittadini europei erano stati i portavoce di Nordea Bank, istituto di credito scandinavo che per bocca del responsabile reddito fisso Jan Von Gerich ha invocato la “ricerca di nuove strade” nella direzione del QE e della distribuzione dei contanti in tempi rapidi direttamente ai contribuenti.

Non facile l’attuazione concreta, nei termini finora resi noti dalle agenzie di stampa ("Reuters Italia", ad esempio) internazionali, del cosiddetto helicopter money su scala continentale: la BCE dovrebbe stanziare 444 miliardi di euro per tradurre in “soldoni” il progetto.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017