Excite

Imprese femminili, in 1 anno 15 mila in più

Nonostante la crisi economica, in Italia le donne hanno sempre più voglia di fare impresa. La conferma arriva dai registri delle Camere di Commercio, che contano ben 15 mila imprese femminili in più rispetto al 2010, un aumento che, su base annua, corrisponde ad una crescita relativa dell’1%.

Ai vertici della classifica, spiccano le imprese femminili della Toscana, dove l'aumento è stato del 2%, ma si piazzano bene anche le imprese rosa del Lazio, con un +1.9% e della Puglia, con un +1,7%. In Lombardia, invece, dove hanno sede 340 mila imprese rosa, un quarto del totale, la cresciata si è fermata a +0,9%, mentre in Campania a +0,5%.

Le forme d'impresa più diffuse sono le società di capitale e le coperative, mentre diminiuiscono sia le imprese individuali, che le società di persone. Per quanto riguarda i settori, invece, la gran parte delle imprese femminili è indirizzata verso i servizi a persone e imprese, in primis l'istruzione, seguita dalla Sanità e dall'assistenza sociale, dalle attività artistiche sportive e di intrattenimento, dalle atività professionali scientifiche e tecniche.


finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016