Excite

Il defunto sulla Luna o in fondo al mare? Usa, funerali e sepolture diventano uno show

  • Twitter @zirigozacom

Anche le aziende di onoranze funebri devono adeguarsi ai tempi e dall’America arrivano nuove “tendenze” per l’estremo saluto ai cari estinti, con alternative più o meno discutibili alla tradizionale successione esequie-sepoltura in cimitero della salma.

Boss romano celebrato in strada con carrozze e fiori, polemiche per i funerali show

In costante aumento si segnalano, non da oggi, le cremazioni che però adesso offrono occasione ai vari impresari per allargare il ventaglio di servizi, proponendo alle famiglie colpite da lutto riti “sui generis” d’addio al compianto parente: si pensi, solo per fare l’esempio più eclatante, alla polvere da sparo prodotta con le ceneri del defunto insieme al materiale esplosivo.

Patria degli eccessi per antonomasia, gli Usa hanno visto negli ultimi anni crescere a dismisura la domanda di cerimonie "show" di commiato al caro estinto con ottimi risultati in termini di volume d’affari per le aziende specializzate in un settore di mercato al riparo dalla crisi ma non esente da richieste (“dal basso”) di cambiamento.

(Resti del “caro estinto” dispersi in mare: un modo alternativo per esorcizzare il dolore)

L’anima del defunto vola in cielo: e allora perché non lanciare i suoi resti dentro uno spettacolare pallone gonfiabile pilotato fino ad una distanza tale da consentirne l’esplosione mirata e il seguente spargimento delle ceneri nell’aere? Ancora più “trendy” risulta l’opzione dei fuochi d’artificio a bordo di un’imbarcazione che peraltro non comporta spese particolarmente elevate, nell’ordine di qualche migliaio di dollari.

Alla fantasia degli imprenditori non c’è limite e sempre Oltreoceano sembra voler prendere piede la “folle” moda della spedizione in orbita, sulla Luna o addirittura al di là del sistema solare delle spoglie ad un costo che si aggira, a seconda delle opzioni indicate dalla famiglia del defunto, da un minimo di 5mila fino ad un massimo di 40mila $.

Non potevano mancare, infine, i “pacchetti all inclusive” per amanti della natura con offerte per la decomposizione dei resti nei fondali del mare a beneficio di pesci e coralli che potranno nutrirsene o in alternativa per la trasformazione in concimi del materiale biologico ricavato dalla salma.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019