Excite

Guida su come investire in franchi svizzeri

Il franco svizzero è la valuta ufficiale della Svizzera ed è una tra le monete, insieme al dollaro, alla sterlina e all’euro, più utilizzate al mondo, inoltre è utilizzata anche nel Comune italiano di Campione d’Italia. La sua diffusione è dovuta principalmente alla sua stabilità, che la rende la valuta rifugio per eccellenza. A seguire le linee guida su come investire in franchi svizzeri.

Diversi modi di investire

Il franco svizzero beneficia delle riserve di oro della banca nazionale svizzera e della neutralità del Paese nonchè della solidità delle proprie banche, per questo rimane lontano dalle oscillazioni finanziarie ed è richiesto ampiamente in periodi di turbolenza economico-finanziaria come investimento sicuro.

Ma quali sono le linee guida su come investire in franchi svizzeri? La Svizzera è il forziere di circa il 70% dei fondi offshore di tutto il pianeta e proprio per questo, il franco svizzero è considerato sicuro ed inviolabile. Purtroppo in passato il servizio di custodia bancaria era piuttosto costoso, infatti si pagava anche solo per depositare denaro, senza ricevere alcun interesse in cambio. Attualmente le cose sono cambiate e aprire un semplice conto nominativo in Svizzera è alla portata di tutti.

E’ possibile investire in franchi svizzeri in diversi modi.Nel primo caso, più rischioso, è possibile comprare presso una banca di fiducia direttamente la valuta svizzera, in questo caso il guadagno è dato dall’apprezzamento del franco svizzero, tuttavia per avere un buon guadagno è necessario comprarne un’ingente quantità ed inoltre le commissioni sono abbastanza alte. Il rischio sta nel verificare se si avrà un nuovo apprezzamento del franco svizzero.

Il secondo caso, più conveniente e sicuramente meno rischioso, permette di acquistare obbligazioni denominate in franchi svizzeri, così che il guadagno è dato dalla cedola corrisposta oltre che dall’eventuale apprezzamento della valuta svizzera.Infine, è possibile investire anche nel cambio valuta Euro Franchi Svizzeri, in questo caso è bene affidarsi a istituti on line, tipo IwBank o Fineco e aprire un conto presso tali piattaforme.

Un consiglio in più

Il franco svizzero può essere considerato un'opportunità di diversificazione piuttosto allettante, è necessario però capire bene, prima di lanciarsi in investimenti che possono risultare rischiosi, le linee guida su come investire in franchi svizzeri.

Inoltre, è bene che eventuali transazioni finanziarie, investimenti o movimentazione di fondi da una banca ad un’altra siano effettuati attraverso un intermediario autorizzato e, per importi superiori a 12.500 euro, sia compilato il modulo specifico del modello unico della dichiarazione dei redditi per l'anno in cui si è verificata la disposizione bancaria.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016