Excite

Grecia: la prossima settimana sarà quella decisiva

Il Parlamento greco ha votato la fiducia al nuovo governo di Papandreou che ora potrà presentare il pacchetto di severe misure, chiesto da Ue e Fmi in cambio della quinta tranche di aiuti da EUR12 mld, indispensabile ad Atene per salvarsi dal default.

Il nuovo pacchetto di aiuti, che prevede EUR50 mld ricavati da privatizzazioni ed EUR6,5 mld di consolidamento fiscale, è previsto entro il 28 giugno prossimo. Poi si dovrà far passare leggi di attuazione delle riforme, in tempo per la riunione straordinaria dei Ministri delle Finanze della Zona Euro del 3 luglio.

Intanto proseguono le proteste da parte dei cittadini e dell'opposizione. Antonio Samaras, leader di Nea Dimocratia, ha chiesto nuovamente elezioni anticipate. Noi, ha detto Samaras, non possiamo dare il nostro consenso ad una cosa sbagliata. Ma consensi sulla correzione di uno sbaglio quanti ne volete.

Aleka Papariga, segretaria generale del Partito comunista, ha sostenuto che il popolo greco non dovrà pagare nemmeno un euro del debito della Grecia. Insomma il quadro politico resta quanto mai instabile.

Il governatore uscente della Bce, Jean Claude Trichet, ha lanciato l'allarme sulla stabilità finanziaria dell'eurozona sottolineando il grande pericolo derivante dalle interconnessioni tra le vulnerabilità delle finanze pubbliche in alcuni stati dell'Ue e il sistema bancario con potenziali effetti contagio nell'intera Unione e anche oltre.

Ad essere maggiormente esposte ad un default della Grecia sono le banche tedesche con un importo di 33,97 miliardi di dollari e la Francia con 56,74 miliardi di dollari, per un'esposizione totale dell'Europa di 136,32 miliardi di dollari. Le banche italiane sono meno esposte di quelle tedesche e francesi, per un'esposizione in titoli di stato greci di 2,35 miliardi di dollari. Il rischio, però, è in un effetto contagio, dato che a loro volta le banche italiane sono molto esposte verso molte banche estere.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016