Excite

Gino Paoli indagato, evasione fiscale di 2 milioni su conto in Svizzera: perquisizione della Gdf

  • Twitter @NicolaoLorenzo

Indagato dalla Guardia di Finanza nell’ambito dell’inchiesta in corso sulla Carige, l’ormai 80enne Gino Paoli è finito nel mirino della giustizia per una presunta evasione fiscale di 2 milioni, cifra dirottata dal cantautore genovese in Svizzera.

Tozzi al centro di un'inchiesta per evasione fiscale: cantanti nel mirino del Fisco

Il denaro riconducibile all’attuale presidente della Siae, secondo gli inquirenti, sarebbe stato depositato illegalmente sul conto corrente riservato presso un istituto di credito elvetico, al fine di eludere il Fisco italiano.

Decisive, ai fini degli sviluppi dell’indagine che ha già portato all’arresto dell’ex numero uno della Cassa di Risparmio di Genova Giovanni Berneschi, si sono rivelate alcune intercettazioni della Gdf sulle conversazioni private del musicista ligure col commercialista di fiducia Andrea Vallebuona, dialoghi dai quali sarebbe emersa la condotta illecita del titolare dei soldi versati in una banca della Svizzera.

(Evasione fiscale in Italia, repressione e politiche di contrasto: come combatterla?)

Esaminando le operazioni effettuate nel centro fiduciario della Carige, attenzionato dalla magistratura da tempo per ripetute irregolarità accertate nelle inchieste degli ultimi anni, la Procura della Repubblica ha rilevato il trasferimento sospetto all’estero di 2 milioni di euro, arrivando a disporre la perquisizione della casa di Gino Paoli.

Dagli elementi emersi a carico dell’indagato nel corso del blitz dei finanzieri dipenderanno le prossime mosse della magistratura genovese, impegnata per il momento nella complessa attività investigativa a tutto campo sui movimenti sospetti dall’Italia verso la Svizzera di illustri clienti della Cassa di Risparmio di Genova.

Con l'indagine della Guardia di Finanza a carico di Gino Paoli, dopo le inchieste sull'evasione fiscale di altri volti noti della musica italiana (si pensi ad Umberto Tozzi e Gianna Nannini), si infoltisce ulteriormente il già ricco elenco dei cantanti italiani finiti nei guai con la giustizia per comportamenti poco corretti nei confronti del Fisco.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016