Excite

Finanziamenti per imprenditoria femminile

Le imprese gestite da donne avevano nel passato difficoltà di accedere al credito, le cose però da qualche anno sono cambiate. Esistono infatti dei finanziamenti a fondo perduto o agevolati riservati allo start up di imprese o piccole aziende femminili. Sono promossi dal Ministero delle Pari opportunità in collaborazione con le Regioni italiane o con altri enti.

Ad esempio nel Lazio è attivo un finanziamento nato dalla collaborazione tra Regione, Cna Impresa donna e Bic Lazio che è stato lanciato con un bando che voleva appunto incentivare le pari opportunità. Fino al 28 dicembre è ancora possibile presentare le domande di accesso al finanziamento.

Possono partecipare al bando imprese femminili dei settori Commercio, Artigianato, Servizi e Turismo o Industria, nate da almeno tre anni. Le aziende considerate idonee e selezionate riceveranno un finanziamento parti a 70mila euro utili a ristrutturare i locali dove si lavora, procedere a modernizzazioni, richiedere consulenze, creare nuovi siti web, incrementare la pubblicità dell’azienda o altro.

Bic Lazio, il business innovation centre di questa regione, è sempre molto attento ai problemi legati al mondo dell’imprenditoria femminile, ed è per questo che ha attivato una sezione del suo sito per aiutare lo sviluppo delle imprese a maggioranza femminile. Per conoscere i progetti e le attività in corso potete collegarvi al sito www.economiafemminile.net.

Se vi occorrono dei finanziamenti per la vostra azienda rosa ma non risiedete e operate nel Lazio potete fare riferimento al sito del Confartigianato Donne.

Foto © Search Engine People Blog su Flickr

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016