Excite

Finanziamenti, banche sempre più attente all’ ambiente

L' 81% del sistema bancario offre prodotti finanziari che favoriscono la lotta ai cambiamenti climatici e al riscaldamento del pianeta, questo quanto emerge dagli ultimi studi svolti e resi noti durante l’ ultimo Forum Csr 2010, secondo i quali le banche italiane si dimostrano particolarmente attente alla tematica ambientale e del surriscaldamento del globo, oltre a promuovere attivamente finanziamenti per lo sviluppo delle fonti di energia rinnovabile.

Nel segmento dei prodotti per l’ambiente e i cambiamenti del clima, ben il 77% degli istituti bancari mette a disposizione prestiti a tassi agevolati, un segnale importante per incentivare la riduzione di CO2, ed inoltre prevede un sistema di mutui ipotecari e finanziamenti a tassi concorrenziali per l'acquisto di case ecocompatibili. Inoltre ben il 69,3% delle banche ha ottenuto una certificazione ambientale.

Il Forum Cs 2010 dedicato alla responsabilità sociale d'impresa, arrivato alla quinta edizione, è organizzato dall’ Abi, Associazione bancaria Italiana, dedicato alla responsabilità sociale d'impresa, e quest’anno ha fatto registrare oltre 200 presenze, 50 relatori italiani e dal resto del mondo, esperti, rappresentanti di banche, imprese ed istituzioni, giornalisti e addetti ai lavori. La tematica ambiente ed eco sostenibilità sono sempre più sentite in ambito industriale e finanziario, e proprio dall’ organizzazione del Forum arriva un segnale di reale cambiamento: l’evento infatti, grazie alla certificazione 100% energia pulita Multiutility, ha sfruttato un sistema di energia rinnovabile evitando emissioni di Co2 nell’atmosfera per 34.95 tonnellate e risparmiando 12.500 kg di petrolio.

(foto © blog.panorama.it)

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016