Excite

Dichiarazione redditi: proroga di venti giorni

Proroga per consegnare il modello 730 ai Caf ed ai professionisti e la proroga per il pagamento dell'acconto dovuto per la presentazione di Unico persone fisiche. Slittano in questo modo le scadenze usuali fissate per legge.

Il 730, modello per la dichiarazione dei redditi utilizzata dai lavoratori dipendenti e pensionati, potrà essere consegnato entro il 20 giugno rispetto alla scadenza del 31 maggio inizialmente prevista, mentre i versamenti di Unico Pf slittano di 20 giorni, al 6 luglio. Il relativo decreto è alla firma della presidenza del consiglio. Lo slittamento dei 730 dipende dal fatto che i Cud quest'anno sono arrivati in ritardo.

Per quanto riguarda Unico, modello da usare da persone fisiche che percepiscono i redditi derivanti da terreni o fabbricati, redditi di partecipazione, oppure redditi di lavoro dipendente, di lavoro autonomo occasionale o continuativo, d'impresa e di pensione,era necessario più tempo per consentire ai contribuenti di fare i calcoli per la cedolare secca. Inoltre non sono ancora pronti i software per gli studi di settore rettificati per tener conto dell'impatto della crisi sulle aziende. Arriva anche, per la prima volta, la sospensione dei versamenti dall'1 al 20 agosto e senza maggiorazioni.

La motivazione di tale sospensione risiede nel fatto che durante lo stesso periodo il fisco va in ferie. È la prima volta che l'amministrazione riconosce un periodo di chiusura per i versamenti fiscali.

La crescita della lotta all'evasione fiscale da parte del Fisco, con l'uso di strumenti, come il redditometro, dovrebbe portare i contribuenti ad effettuare più attentamente la dichiarazione dei redditi quest'anno, tenendo conto che a partire dal 1 di luglio verrà anche introdotto lo spesometro.

Fonte: ecodibergamo.it

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016