Excite

Dichiarazione redditi online: Unicoweb e Unicoweb Mini

Il modello Unico è il modello unificato con il quale è possibile presentare più dichiarazioni fiscali. Lo usano le persone fisiche che, nel 2010, possedevano redditi di terreni, di fabbricati, di partecipazione, di lavoro autonomo occasionale o continuativo, d'impresa, di lavoro dipendente e di pensione.

Con i servizi Unico web e Unico mini web, versione ridotta e semplificata del Modello Unico 2011, l'Agenzia delle entrate ha messo a disposizione dei contribuenti, sul suo sito Internet, due strumenti telematici semplici da utilizzare per pagare le tasse comodamente da casa, seduti al proprio pc.

Unicoweb consente di compilare la dichiarazione dei redditi partendo da un modello nuovo o da un modello pre-compilato. Il modello pre-compilato contiene alcune informazioni sui redditi dominicali, agrari e dei fabbricati, i familiari a carico, gli oneri rateizzati e le eccedenze di imposta risultanti dalla dichiarazione dell'anno precedente, gli estremi dei versamenti e delle compensazioni relativi al periodo di imposta precedente.

I dati pre-impostati possono, se necessario, essere modificati sulla base di nuovi elementi o confermati. Dopo aver trasmesso la dichiarazione con Unicoweb, è possibile effettuare il versamento telematico delle relative imposte, anche rateizzate, utilizzando la funzione F24 Web. Il versamento comprende gli importi relativi alle imposte dovute o crediti derivanti dalla dichiarazione. L'eventuale Ici da versare dovrà, invece, essere integrata.

Unico MiniWeb è invece una versione semplificata del modello Unico persone fisiche, ideata per agevolare i contribuenti che si trovano nelle situazioni meno complesse. Come per il servizio Unico Web, anche qui è possibile compilare la dichiarazione partendo da un modello nuovo o da un modello pre-compilato.

Il modello Unico va presentato, per via telematica, entro il 30 settembre. La trasmissione per via telematica può avvenire anche mediante un intermediario abilitato, come il Caf. Il pagamento va effettuato entro giovedì 16 giugno 2011, mentre successivamente è possibile ancora pagarlo con una maggiorazione dello 0,4 per cento, ma solo fino a sabato 16 luglio 2011.

(photo © blogosfere.it)

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016