Excite

Decreto sviluppo: tetto puntate per il calcio scommesse

Dopo lo scandalo delle partite truccate, che ha visto il coinvolgimento di squadre di serie A, B e Lega Pro, nonché personaggi di spicco come Antonio Bellavista e Beppe Signori, il nuovo Decreto Sviluppo presenterà un emendamento per porre freno al calcio scommesse.

L'emendamento prevede un tetto alle singole scommesse e l'obbligo di segnalarle ai Monopoli dello Stato. Il testo, è stato presentato dalla Lega e come si legge nella relazione: si propone di porre un argine al dilagare di abusi ed alterazioni del sistema di scommesse che ruota attorno al mondo dello sport, in particolare il calcio, con conseguenze pericolose per chi scommette come fenomeni di dipendenza e di perdite di somme ingenti, e il verificarsi di truffe di cui stanno emergendo l'entità e la portata. Dal prossimo gennaio 2012, infatti, l'importo massimo che il singolo scommettitore potrà puntare sul singolo evento sportivo sarà fissato in 2 mila euro.

Lo scandalo delle partite truccate, effettivamente, non fa bene allo sport, e l'emendamento, fissando un tetto alle singole scommesse, e stabilendo l'obbligo di segnalare tutte le giocate ai Monopoli dello Stato, permetterebbe di sospendere la partita in caso di una quota di scommessa anomala.


finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016