Excite

Decreto antiscalate: è legge, ma l'Opa merita una valutazione

Il decreto anti-scale è legge. L'altro ieri il Senato ha approvato, con 134 voti favorevoli, 12 contrari e 116 astenuti, la conversione in legge dell'atto, recante misure urgenti per garantire l’ordinato svolgimento delle assemblee societarie annuali.

Il provvedimento consente lo slittamento, da 120 a 180 giorni dalla chiusura dell’esercizio 2010, dei termini per la convocazione dell’assemblea annuale, anche qualora tale possibilità non sia prevista dallo statuto, in favore di società quotate che hanno l’Italia come Stato membro d’origine, investite dall’obbligo di pubblicare alcune relazioni finanziarie a cadenza periodica (relazione finanziaria annuale, semestrale, resoconto intermedio di gestione).

Il decreto antiscalate non e' un'operazione antimercato, ma serve a evitare strappi che porterebbero a operazioni nocive per gli stessi risparmiatori. Lo ha detto il presidente di Consob, Giuseppe Vegas, rispondendo alla domanda di uno studente a La Sapienza sul decreto antiscalate. Ma l'opposizione ha sottolineato in aula che il decreto varato è diventato ormai inutile dopo il lancio dell'Opa di Lactalis su Parmalat e dopo che il Tar ha deciso che la questione è meritevole di una valutazione.

L’approvazione del Senato, infatti, è arrivata nello stesso giorno in cui il Tar del Lazio ha respinto la richiesta di sospensione dell’Opa lanciata da Lactalis su Parmalat, respingendo la richiesta del Codacons e dell’Associazione Utenti servizi finanziari, bancari e assicurativi. Per il Tar del Lazio la questione dell’Opa lanciata da Lactalis su Parmalat è meritevole di una valutazione del tribunale in sede collegiale, che avverrà l'8 di giugno.

Fonte: ilcinelettemoda.wordpress.com

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016