Excite

Le aspettative: il motore della crescita economia

Questa settimana si è conclusa con la rivelazione di alcune ricerche sul sentiment economico molto importanti. Tra le principali ricordiamo la Zew survey e quella che ha avuto come oggetto l’Eurozona. Dai dati emerge un altro mese di rialzi. Lo Zew survey è salito del 15,4 a gennaio dal 4,3 di dicembre, mentre il sentiment economico dell’intera Eurozona ha registrato un rialzo che l’ha portato a 25,4 da 15,5.

Le aspettative delle persone, tanto in Germania che nell’Eurozona, sono ai massimi. Ad essere trascinante c’ha pensato anche qualche dato sull’economia reale, come la crescita degli ordinativi industriali tedeschi cresciuti tanto nel mese di ottobre che di dicembre, con le performance migliori nei settori maggiormente votati all’export: settore dell’ingegneria meccanica, del chimico/farmaceutico, dell’elettronica e dell’auto. Inoltre dall’istituto tedesco Ifo emerge che le imprese del settore manifatturiero si aspettano grandi opportunità dal settore delle esportazioni, soprattutto verso l’Asia e che nel contempo è aumentata la capacità d’utilizzo degli impianti al di sopra della loro media storica.

Pertanto chi di noi volesse cercare il volto più florido e bello dell’Europa, soprattutto in fatto di lavoro, non potrebbe che cercarlo in quello che è oramai è diventato il simbolo della ripresa economica del nostro continente e cioè la Germania, con tutte le distorsioni che tale accentuazione può comportare. E tale impressionante forza tedesca è capace di risollevare persino la nostra divisa unica, che il 10 gennaio aveva toccato un minimo a quota 1.2874, mentre ieri ritoccava già i massimi di quota 1.3685.

(foto © zew.de)

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016