Excite

Tutto sul costo di una fideiussione bancaria e altre informazioni

Prima di parlare del costo di una fideiussione bancaria, occorre soffermarsi su cosa sia esattamente una fideiussione, per poi soffermarsi sul ventaglio dei costi.

La fideiussione

Quando un istituto di credito fa da garante per un utente che lo richiede, si parla di fideiussione. In pratica, un soggetto privato, o anche una società, stipulano un certo contratto con terzi. Per garantire a terzi il mantenimento dei termini contrattuali intrapresi, si ricorre ad una fideiussione, la quale assicura il terzo soggetto in causa. La firma della banca mette sotto tutela un accordo di carattere economico e diventa il soggetto fideiussore.

Il costo fideiussione

Il “costo fideiussione” ,comunemente detto, corrisponde ad una commissione solitamente fissa. Abitualmente, si parla dell’1% dell’importo previsto nel contratto di fideiussione. Ma non è affatto una regola. Bisogna aggiungere che la fideiussione (e il suo costo) è sempre collegata all'operazione di base, quindi al tipo di contratto tra il richiedente e il terzo. Se si tratta, per esempio, della consegna di merci entro un limite di tempo, o di un’obbligazione, la banca calcolerà un certo costo. Se si parla di garantire un impegno di pagamento di tipo astratto, distaccato dall'operazione economica del richiedente, si parlerà di un altro tipo di tasso. L’ammontare della cifra, la garanzia e il tempo di durata (di solito massimo 5 anni) sono fattori determinanti. E il tasso, parlando in generale, oscilla tra lo 0,75 % e il 3,0 % al trimestre della somma garantita. Per quanto riguarda invece l’accordo di fideiussioni per l’ottenimento di una garanzia sull’affitto di una casa, espediente sempre più utilizzato, va detto che solitamente si calcola la percentuale di costo moltiplicando per 6 massimo 12 mesi di affitto. Patrimonio del richiedente e tipo di banca, restano fondamentali.

Richiesta di una fideiussione

Dopo aver parlato del costo di una fideiussione bancaria, occorre spendere qualche cenno circa le procedure da seguire. In caso di soggetto privato, occorre presentare l’ultima dichiarazione dei redditi e la carta d'identità. In caso di società, occorre anche l’ultimo bilancio dichiarato e il modello unico dei soci e dell’amministratore. Fondamentale, il contratto oggetto della fideiussione.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016