Excite

cos'è l'irap

Quando si chiede cos'è l'IRAP, si può semplicemente estendere il significato della sigla, ovvero imposta regionale sulle attività produttive. Anche se con la sola definizione si può intuire cosa possa essere e cosa definisce la sigla IRAP, non è completamente esaustivo. E' meglio vedere nel dettaglio questo tributo proprio delle regioni a statuto ordinario.

Imposta regionale sulle attività produttive (IRAP)

L'imposta regionale sulle attività produttive, ovvero l'Irap, è stata introdotta in Italia in seguito alla manovra del Governo del 1997.

Ma cos'è l'IRAP?

Si tratta di una particolare imposta delle Regioni a statuto ordinario applicata sul valore della produzione netta derivante dall'attività esercitata nel territorio medesimo della Regione.

E' da tenere presente che l'Irap non è deducibile ai fini dell'IRPEF ed è determinata applicando al valore della produzione netta l'aliquota del 3,9%, aliquota che va aumentando all'8,5% in caso di amministrazioni pubbliche, relativamente al prodotto nell'esercizio di attività fuori dal commerciale. Queste aliquote non sono comunque categoriche e fisse, infatti ne sono previste di differenziate per soggetti d'imposta quali le assicurazioni, le banche, gli operatori del settore agricolo e le società finanziarie.

Oltretutto per quanto riguarda le amministrazioni pubbliche le Regioni possono variare entro un punto percentuale anche per singoli settori o particolari tipi di soggetti. E' da precisare che l'imposta può essere applicata all'esercizio abituale di una attività diretta alla produzione o allo scambio di beni o alla prestazione di servizi del soggetto passivo medesimo.

La dichiarazione IRAP non deve essere presentata in forma unificata ma deve essere presentata in forma autonoma, tramite il suo specifico modello, direttamente alla Provincia o alla Regione di appartenenza, ovvero dove è presente il domicilio fiscale del soggetto passivo, oltretutto è condizione improrogabile quella di essere presentata per via telematica. La non presentazione, prevede le stesse sanzioni relative alle imposte sul reddito, come pure gli accertamenti e le riscossioni.

L'Irap e le entrate delle Regioni

Quindi considerando cos'è l'irap è una tra le differenti entrate tributarie delle Regioni a statuto ordinario. Oltre l'IRAP, ovvero l'imposta Regionale sulle attività produttive, vi sono: l'accisa, la tassa sui rifiuti, la tassa sulla benzina, l'addizionale regionale all'IRPEF, la tassa sulle concessioni regionali, l'imposta sulle concessioni statali, la tassa regionale per il diritto allo studio e la tassa per l'ocupazione di spazi ed aree pubbliche

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016