Excite

Cos'è il trading online

Per trading online, spesso indicato con l'acronimo TOL, si intende la possibilità di operare la compravendita di strumenti finanziari attraverso internet, direttamente da casa propria o da una qualunque postazione. Che cos'è il trading online è spiegato dalla seguente guida che farà chiarezza sulle modalità tecniche necessarie per accedere a questa possibilità e diventare così trader a tutti gli effetti.

Trading online: requisiti per operare

Nato in America negli anni '90 attraverso la proposta innovativa di servizi telematici il trading online è approdato in Italia nel 1999 ed è disciplinato dalla Consob (Commissione Nazionale per le Società e le Borsa). Infatti anche nel nostro Paese è possibile negoziare azioni, titoli di stato, future e altri oggetti finanziari con varie modalità servendosi esclusivamente di una postazione internet e dei codici necessari. Questa possibilità permette che vengano svolte operazioni di investimento con un notevole risparmio rispetto ai canali dei tradizionali intermediari finanziari, banche o Sim, perché i costi di commissioni del Broker online sono molto più bassi.

Cosa occorre per essere un trader

Dal punto di vista tecnico svolgere la funzione di trader è estremamente semplice, infatti occorrono poche cose:

  1. possedere un computer con collegamento internet;
  2. redigere un contratto con un intermediario finanziario: questo contratto può essere stipulato allo sportello della banca individuata o tramite internet scaricando il modello da compilare. Una volta compilato e firmato deve essere restituito alla banca e dopo la registrazione del contratto si entra in possesso di username e password;
  3. avere un conto corrente bancario: alcune banche abilitano quello che si possiede già, altre richiedono l'apertura di uno diverso in cui depositare i fondi per il trading.

Ottenuti i codici (username e password) si accede, tramite la propria postazione, alla piattaforma di trading e al mercato del quale si potranno controllare le quotazioni e i grafici e decidere se acquistare o vendere o attendere.

Il mercato telematico ha un orario ben preciso e proprie modalità di vendita e di acquisto. L'orario in cui si può accedere alle transazioni è dalle 9 alle 17.30 per il Mercato Telematico Azionario. Esiste poi un orario, detto After House, nella fascia compresa tra le ore 18 e le ore 20.30: si tratta del Mercato della Borsa in orario serale.

Alla domanda che cos'è il trading online possiamo, così, rispondere che si tratta di uno strumento che ci permette di accedere ai mercati mondiali operando autonomamente senza code e senza attese.

Alcune modalità di trading e un ultimo consiglio

Il trader è pronto per operare e deciderà, secondo le informazioni in suo possesso circa l'andamento del mercato, se avviare una attività di scalping, acquistando azioni e rivendendole in brevissimo tempo, di day trading, vendendo le azioni acquistate in giornata o di open trading, cioè acquistando senza sapere quando venderà.

Questa guida ha indicato cos'è il trading online ma il suggerimento è, almeno per i primi tempi, quello di farsi seguire da un broker online competente anche se si è costantemente aggiornati sugli andamenti del mercato: si pagheranno le commissioni ma si rischierà meno il proprio capitale.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016