Excite

Cosa fare in caso d'incidente: i consigli utili

Cosa fare in caso d'incidente? Dubbi che attanagliano milioni di automobilisti che non sanno come comportarsi di fronte all'evento meno desiderabile. Ecco dunque una guida per disimpegnarsi al meglio sia nell'immediatezza che nei giorni successivi al sinistro, quando vengono tirate in ballo compagnie assicuratrici con relativi meandri burocratci all'interno dei quali può essere difficile raccapezzarsi.

    Youtube

Come comportarsi dopo un sinistro

Come rispondere dunque a chi si chiede cosa fare in caso d'incidente? Innanzitutto occorre conservare una buona dose di self control. Allertare i soccorsi, non spostare i mezzi coinvolti nell'impatto così come evitare di toccare eventuali feriti, a meno che non si abbiano le giuste conoscenze, chiedere la collaborazione di eventuali testimoni. Cercare di recuperare gli estremi (numero di targa) se il mezzo che ha causato il sinistro si è dato alla fuga.

Dal punto di vista assicurativo l'incidente, se ha causato danni solo a mezzi e non a persone, può essere risolto tramite il modulo di constatazione amichevole, sempre se vi è accordo fra le parti. La compilazione di questo tipo documento velocizza i tempi di un eventuale risarcimento.

E' importantissimo segnalare immediatamente alla propria compagnia assicurativa l'incidente. Senza questa comunicazione infatti, l'assicurazione può anche rifiutare di pagare il risarcimento. Nel caso si fossero subiti danni fisici, la vittima ha 3 mesi di tempo per spiccare querela contro il responsabile, qualora questi fosse ignoto sarà allora il Fondo vittime della strada ad occuparsi del risarcimento.

In ogni caso, è fondamentale che all'assicurazione pervenga il modulo Cai compilato o comunque raccogliere e fornire informazioni su data, ora e luogo dell'incidente, targhe dei mezzi coinvolti, generalità del conducente e del proprietario (se questi fosse persona diversa) dell'altro veicolo. Il materiale va spedito all'assicurazione tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

Incidente con veicoli immatricolati o registrati in Stati esteri? No problem

Ecco quindi snocciolate alcune dritte su cosa fare in caso d'incidente. Un ultimo consiglio in merito va a quanti fossero coinvolti in sinistri che vedono la presenza di mezzi esteri. In questo caso sarà tirato in ballo il mandatario in Italia della compagnia di assicurazione straniera, ma anche l'Uci, cioè l'Ufficio Centrale Italiano, quello che si occupa di gestire le problematiche relative al risarcimento dei danni causati sul territorio italiano da veicoli immatricolati o registrati in Stati esteri.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016