Excite

Conto corrente, quanto mi costi

A leggere i dati dello studio della Commissione europea viene quasi il mal di testa: secondo la recente indagine, infatti, i conti correnti italiani costerebbero in media 253 euro l’anno, ben il doppio rispetto alla media europea e addirittura oltre 5 volte rispetto alle spese medie sostenute per la gestione di un conto corrente in Olanda. (46 euro/anno)

Stando ai calcoli e alle dichiarazioni della Commissione Ue, i costi di gestione dei conti correnti italiani pesano molto di più sulle tasche dei consumatori rispetto a quanto accade nel resto d’Europa. Dati contestati dall’ABI, l'Associazione bancaria italiana, che invece afferma che il reale costo dei conti è pari a 114 euro. Secondo Bruxelles non sono ammissibili differenze così ampie tra i diversi Paesi dell’UE, mentre l’ABI conferma che i dati registrati non sono corretti, ma che il costo medio annuo è in linea con la media europea, sottolineando che ‘il confronto sui prezzi dei servizi bancari deve tenere in conto i diversi modi di fare banca oggi in Europa’.

La replica dell’ABI, però, non ha risparmiato una lieve polemica in merito agli intermediari che offrono prezzi particolarmente convenienti, gli stessi che ‘hanno registrato gravi elementi di squilibrio tra attivo e passivo compromettendone la stabilità’. Secondo l’Associazione Bancaria Italiana, l’errata analisi dei dati ruota intorno a 3 distinti elementi. Come primo fattore l’indagine UE considererebbe le condizioni massime previste contrattualmente e non quelle effettivamente praticate, include le imposte di bollo che non sono commissioni bancarie ed infine farebbe rientrare nel calcolo anche le spese di scoperto di conto.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016