Excite

Conto corrente Arancio, addio imposta di bollo!

Col tempo le offerte dei conti correnti on line si sono, di volta in volta, moltiplicate e i risparmiatori oramai ben conoscono i principali competitors e i loro vantaggi. Finora, tuttavia, l’imposta di bollo sembrava ineludibile, in quanto, di per sé, obbligatoria. Ma a ben vedere c’è un conto corrente on line che può arrivare persino a non farlo pagare.

Stiamo parlando di Conto Corrente Arancio di Ing Direct. Ing Direct è una banca olandese presente in Italia già dal 2001. E’ una società a tutto tondo. Si è affermata dapprima nel mondo dei conti di deposito, con Conto Arancio e, nel tempo, ha offerto alla clientela italiana anche altri prodotti e servizi, come i mutui o prodotti di investimento. Le parole d’ordine della società sono semplicità, convenienza, trasparenza e sicurezza.

Ed è proprio così se pensiamo che col Conto Corrente Arancio non dovremo nemmeno più pagare l’imposta di bollo di 34,20€. In che modo? Facile, facendosi accreditare almeno tre stipendi/pensioni od avere un saldo attivo maggiore di 3.000€. Inoltre con la Carta Bancomat VPay si può prelevare gratis in tutti gli sportelli d’Italia. Ed è attivale, sempre con canone zero, la Carta di Credito Visa Oro, con un plafond standard mensile di 1.500€.

I commenti online dei clienti sono tutti entusiasti. Parole come semplicità e affidabilità si rincorrono in quasi tutte le opinioni. Speriamo che, prima o poi, le banche virtuali facciano ancora un piccolo sforzo, rendendo disponibile una demo dei loro servizi, perché se è vero che il primo ostacolo è la fiducia e la sicurezza (Ing Direct è un colosso e la garantisce a pieno), il secondo è l’usabilità delle piattaforme.

(foto © ingdirect.it)

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016